Arcadia_top news_15-22aprile_2024
In primo piano

Gli agrumi? Si pagano senza controllo, sulla fiducia

Iniziativa virtuosa nel comune catanese di Aci Bonaccorsi. Si vendono limoni e mandarini e nessuno ne ha mai approfittato

Si fa come in alcuni Paesi europei quando si compra il giornale: si prende la merce e si lasciano i soldi. Senza nessun controllo. Siamo in Sicilia, nel comune di Aci Bonaccorsi nella città metropolitana di Catania, e al posto dei giornali si acquistano limoni e mandarini. Bastano tre euro per portarsi a casa tre chili di agrumi. Paura dei furti? Non c’è, visto che siamo alla seconda edizione dell’iniziativa. Massima fiducia nelle virtù civiche dei cittadini.

I prodotti sono di un agricoltore locale. Soddisfatto perchè così si evita l’impegno di una persona, in piena campagna agrumicola, e c’è fiducia visto che nella passata edizione tutti hanno pagato. Nella pagina Facebook del Comune si legge: “Anche quest’anno senza operatore, sono in libera vendita i sacchetti di agrumi mandarini e limoni. Sono prodotti a Aci Bonaccorsi e ancora una volta confidiamo nella nostra onestà. Pochi pensavano l’anno scorso che l’esperimento fiducia sarebbe riuscito e invece siamo qua alla grande, perché credere in noi stessi è il prerequisito per ogni cosa. Buona giornata dal vostro amico sindaco”. Firmato il primo cittadino Roberto Barbagallo.

I cittadini applaudono e arrivano compratori non residenti

Il post che annuncia la seconda edizione trova il consenso dei residenti come si legge nei commenti: “Grazie all’agricoltore che ha avuto l’idea!” e di rimando “e al sindaco che a creduto all’idea”. Si apprezza il prodotto: “Limoni e mandarini ottimi“.  Ma chi  è il produttore? Si chiama Salvatore Cristaldi, coltiva mandarini di varietà Avana e fa il pieno di complimenti su Facebook: “Oggi ho trovato i suoi mandarini, già dall’odore mi è venuto in mente quando da ragazza abitavo in campagna, e c’erano agrumi di quasi ogni tipo, i suoi mandarini mi hanno fatto ricordare il gusto e il profumo di quelli di una volta”.

Si fa anche in Svizzera

L’idea è piaciuta. E qualcuno tra i commenti sottolinea: “In Svizzera questo tipo di vendita è molto diffusa…”. Insomma si può riproporre in altri contesti? Il risultato non è assicurato, non sono tutti virtuosi come a Aci Bonaccorsi. Non a caso tra i nove comuni virtuosi siciliani.

Domenica prossima proprio qui ci sarà: “La premiazione del Comune più virtuoso d’Italia 2023, un ideale passaggio di consegne”. Appuntamento “dalle 10,30 a palazzo Cutore dove saranno presenti i sindaci d’Italia che portano avanti i principi fondanti dell’associazione e anche i cittadini o associazioni che credono nella salvaguardia dell’ambiente e nella promozione di stili di vita che lo tutelano”.

(Visited 230 times, 1 visits today)