superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic
Eventi e Fiere

Fruit Attraction, eccellenze tricolore in mostra

Avatar
Autore Redazione

Ottimismo e attesa sono il denominatore comune che accompagna le aziende italiane a Madrid

Sono numerose le aziende italiane che hanno deciso di esporre a Madrid, in occasione di Fruit Attraction (4 al 6 ottobre). Continuano gli inviti a visitare gli stand da parte delle principali imprese di settore.

Italia Ortofrutta: “Palcoscenico da non perdere”

Iialia Ortofrutta Unione nazionale è pronta a volare a Madrid e partecipare insieme all’Istituto per il commercio estero (Ice) a Fruit Attraction. L’Unione nazionale, condividendo con Ice il comune obiettivo di “fare sistema”, partecipa alla manifestazione madrilena sin dal 2013 e, anche quest’anno, sarà presente a Madrid con una propria collettiva in rappresentanza delle migliori realtà ortofrutticole italiane. 

Dodici sono le Organizzazioni dei produttori che assieme a Italia Ortofrutta saranno presenti all’interno dell’ampia area Ice, situata nel padiglione 3, Aop Arcadia, Apoc Salerno, Biop Bio Sikelia, Cooperativa agricoltori ionici,  Centrale ortofrutticola di Tarquinia, Copam, Lagnasco Group, Orizzonte, Opoa Marsia, Ortolanda e Pontinatura. (stand 3C03 nn. 1-10 e Stand 3B03 n. 1 e n.10).

“Siamo certi – dichiara Vincenzo Falconi, direttore di Italia Ortofrutta che Fruit Attraction, seppur nel complesso scenario internazionale delineatosi con gli ultimi avvenimenti, il perdurare della crisi economica, l’aumento dei costi di produzione ed il calo dei consumi, rappresenti un importante momento di confronto dove poter affermare la presenza delle Organizzazioni dei produttori e, più in generale, del sistema ortofrutticolo italiano nel sistema ortofrutticolo mondiale”.

“In un momento storico come questo, di oggettive difficoltà di tutto il settore agricolo, ed in particolare del settore ortofrutticolo – riferisce Gennaro Velardo, presidente di Italia Ortofrutta – esserci oggi è una scelta più che mai fondamentale per rilanciare il comparto, permettere agli associati di incontrare nuovi clienti e consolidare i rapporti già avviati con tutta la filiera, presenziando ad uno dei principali momenti di incontro della produzione con i buyer della Gdo mondiale”.

Alegra: “Grande attesa”

Il Gruppo Alegra parteciperà a Fruit Attraction 2022 e sarà al padiglione 8 stand E03. Le tre aziende del gruppo – Alegra, Brio e Valfrutta Fresco – saranno presenti all’interno dell’area collettiva allestita da Cso Italy.

“C’è grande attesa per l’edizione 2022 di Fruit Attraction – spiega Rita Biserni, marketing estero del Gruppo – le premesse sono quelle di una grande partecipazione da parte degli operatori europei e internazionali che erano, almeno in parte, mancati lo scorso anno, nella pur positiva prima edizione dopo il picco pandemico. Il Gruppo Alegra sarà presente con una squadra numerosa e pronta a incontrare i nostri clienti esteri, sviluppare nuove opportunità di business ma anche a mostrare ai visitatori che raggiungeranno il nostro stand tutte le novità sul fronte produttivo. Per il Gruppo Alegra i mercati esteri rappresentano circa il 50% del volume di affari complessivo: appuntamenti come quello di Madrid saranno essenziali per la valorizzazione dei prodotti dei nostri soci”.

Fruit Attraction sarà, quindi, il palcoscenico ideale per presentare le produzioni del periodo autunnale e invernale: “La kermesse madrilena si terrà a breve distanza dall’avvio della campagna del kiwi – prosegue Biserni – e offrirà quindi un’ottima opportunità per confrontarsi con clienti e nuovi possibili partner su un frutto che ci vede rivestire un ruolo di rilievo nell’Emisfero Nord. A Fruit Attraction approfondiremo le stime produttive sia delle varietà a polpa verde che gialla e accenderemo i riflettori su VerdeDivo, il nuovo kiwi verde sviluppato grazie a un importante percorso di ricerca varietale che ha permesso di dare vita a un frutto innovativo dall’elevato grado Brix. Grazie alla sua capacità di coniugare la giusta acidità e la dolcezza ideale a ogni morso, VerdeDivo porterà nuova dinamicità nel mercato del kiwi verde. Spazio poi anche alla prossima campagna del kaki con i Loti di Romagna a polpa morbida e il Rojo Brillante a polpa soda che popoleranno le tavole europee fino a gennaio coprendo tutti i segmenti commerciali: prodotto convenzionale, biologico e linee premium. Non mancheranno, poi, opportunità di confronto sulle pomacee e sulle varietà tardive di susine, protagoniste delle nostre vendite autunnali sia in Europa che Oltremare. Spazio, infine, anche a Ondine, la nettarina piatta protagonista di un ambizioso progetto club: i primi test di commercializzazione sul mercato nazionale e internazionale svolti nei mesi estivi hanno restituito feedback molto positivi su tutti i segmenti di consumatori. L’anno prossimo, con gli impianti in piena produzione, saremo pronti a presidiare i marchi della grande distribuzione italiana ed estera con un prodotto vincente e dalle caratteristiche uniche”.

“Siamo orgogliosi di poter rappresentare sui mercati esteri il meglio dell’ortofrutta italiana – conclude Biserni – insieme ad aziende partner come Jingold, Opera e Naturitalia: sarà un’ottima occasione per mostrare quanto di meglio il made in Italy possa offrire in termini di qualità, gusto e sostenibilità delle produzioni”.

Fonte: Italia Ortofrutta – Alegra

(Visited 77 times, 1 visits today)
superbanner