X-Farm_topnewsgenerale_22nov-12dic
Eventi e Fiere

Donne dell’Ortofrutta: 16 candidature per il Premio Bragantini

premio Danila Bragantini
Avatar
Autore Redazione

Adesioni record per la terza edizione del premio all’innovazione in ricordo della imprenditrice veneta

Il Premio Danila Bragrantini, nato da un’iniziativa dell’Associazione nazionale Le donne dell’ortofrutta, è giunto alla terza edizione e ha più che raddoppiato il numero delle candidate con 16 proposte di donne, socie e no, provenienti da tutto il territorio nazionale.

Altrettante le idee innovative presentate, tutte caratterizzate da una comune visione originale e ambiziosa, spaziando da nuove proposte in fatto di tecnologia e packaging, a progetti creativi, fino a originali format di comunicazione per il settore.

La premiazione il 16 luglio a Bari

Le candidate saranno votate dalle associate entro il 30 giugno e la vincitrice sarà premiata in occasione dell’evento I Protagonisti dell’Ortofrutta italiana, promosso dal Corriere Ortofrutticolo insieme a Fruitimprese, Cso Italy, Italia Ortofrutta Unione Nazionale, Italmercati e Confagricoltura, in programma a Bari il 16 luglio.

“La forte adesione al Premio Bragantini 2021 dedicato alle donne del settore – dichiara Alessandra Ravaioli presidente dell’Associazione – è un segnale importante di vitalità e resilienza. Le sedici candidature mettono in evidenza il potenziale di crescita della filiera su tutti i fronti con un filo conduttore che accomuna tutte le proposte e che tocca la comunicazione. L’innovazione del settore, sia essa di prodotto, di processo, di funzione d’uso o di organizzazione deve necessariamente raggiungere un target ampio di utenti per rendere sempre più percepibile anche ai non addetti ai lavori quello che sta dietro la filiera dell’ortofrutta”.

Le candidate

Ludovica Russo (responsabile commerciale Op Ortocal) con: Un brand per la clementina dolce e bella

Lara Botta (vp, business development & innovation manager Botta packaging) con: Eco sustainable packaging innovations

Giulia Giuffrè (board member e sustainability ambassador Irritec) con : Exxtreme tape Irritec

Francesca Russo (product manager Flli Romagnoli) con: La sostenibilità per il banco alimentare

Nuccia Alboni (responsabile amministrazione e marketing Ortonatura) con: Melanciok

Helga Lazzarino (amministratore unico One More) con: Appleskin

Chiara Lo Bianco, Ketty D’Aquila, Manuela Lo Magna Lombardo, Simona Lazzara, Ersilia Garro, Antonietta Tavana, Annalisa Imbesi (Biosikelia leadership): L’innovazione è femmina

Simona Riccio (general manager owner) con: Parla con me

Valentina Carboni (socia fondatrice start up Ape e imprenditrice agricola) con: Agricoltural production engeneering

Carmen Ferri, Cinzia e Marianna Ziliati (Azienda agricola Carmen Ferri) con: Germogli di bambù italiani bio

Francesca e Rosangela Appio (Op Primo Sole) con: Fragole “Made in Lucania”

Linda Carobbi (corporate director fresh fruit and vegetables vertical market Savino Del Bene) con: Turismiamo

Rossana Turina (titolare Azienda agricola agrituristica Turina Rossana) con: @aspassoconme

Valentina Sada, (responsabile marketing e comunicazione Gruppo Sada) con: 1derbox

Simona Ceccarini, (presidente coop. Nico e direttore amministrativo Sipo) con: Dalla natura alla tavola. Storia delle eccellenze italiane

Marianna Palella (ceo Citrus L’orto italiano) con: Limoniamo?

Fonte: Associazione nazionale Le donne dell’ortofrutta

(Visited 250 times, 1 visits today)