Interpoma_topnews_1ago-11sett
Dalle aziende

Giulio Romagnoli, imprenditore per la sostenibilità

Intervista video all’Ad dell’azienda bolognese specializzata nella produzione di patate

Un’impresa che si rispetti deve adottare un approccio sostenibile. Parola di Giulio Romagnoli, Ad di Romagnoli F.lli Spa nell’intervista video che myfruit.it ha realizzato nello stabilimento di Molinella, in provincia di Bologna, dove la Romagnoli lavora la sua materia prima principale: le patate. Prodotto sempre più al centro di processi di valorizzazione anche con progetti che coinvolgono i protagonisti del mondo culinario.

Il primo rapporto di sostenibilità

Nel colloquio con l’imprenditore che si definisce Olivettiano, da Adriano Olivetti che inaugurò una visione e una pratica sociale comunitaria all’interno ma anche all’esterno dell’azienda, si parte da un documento oggi essenziale: il rapporto di sostenibilità. Il primo, per ora. “Questo lavoro da un lato ci gratifica perché conferma il buon percorso intrapreso fino ad oggi, dall’altro lato rappresenta la sfida per il futuro“.

Il segno di un’azienda  ancora più green e più sociale: “Noi lo intendiamo anche come l’opportunità di darci ancora altri obiettivi. Misurarci e farci misurare”. Un imprenditore con le idee chiare: “Un approccio sostenibile è l’unico modo di agire veramente possibile e deve essere attento alla dimensione ambientale, sociale ed economica”. Un po’ sullo spirito del sociologo Ignacy Sachs che trent’anni fa inaugurò la teoria e la pratica della multidimensionalità nello sviluppo sostenibile.

Il video

La certificazione IFS Food

Oltre al rapporto di sostenibilità la Romagnoli  ha ottenuto anche quest’anno la certificazione IFS Food, relativa alle attività che riguardano la lavorazione dei prodotti – patate, patate dolci, scalogni e cipolle – dalla fase di stoccaggio al confezionamento, realizzate nello stabilimento produttivo di Molinella. La certificazione è stata conseguita nuovamente con un punteggio corrispondente a un Higher level.

IFS Food è uno standard Gfsi (Global food safety initiative) di livello internazionale per gli audit alle industrie alimentari, che mediante enti accreditati e auditor qualificati, attraverso criteri uniformi definiti dallo standard, garantisce il massimo livello di controllo dei processi produttivi. La certificazione IFS Food rappresenta un  traguardo per le aziende fornitrici di prodotti a marchio dei distributori, e costituisce una garanzia di alto profilo per quanto riguarda la qualità e la sicurezza dei processi e dei prodotti.

“Siamo orgogliosi di confermare per l’ottavo anno consecutivo l’aderenza delle nostre operazioni agli standard della certificazione IFS Food, consapevoli del nostro solido percorso di costante miglioramento, che coniuga efficienza produttiva e sostenibilità – commenta Romagnoli. In virtù di questo approccio alla produzione, che apporta valore lungo tutta la filiera, puntiamo a rafforzare sempre più la nostra offerta in termini di innovazione e affidabilità, consolidando attraverso questo riconoscimento la relazione con la distribuzione moderna e l’industria. Inoltre questo importante risultato conferma la sensibilità di tutti i nostri collaboratori, il cui impegno quotidiano permette di raggiungere questi elevati standard di qualità e sicurezza: a loro va il nostro sentito ringraziamento”.

(Visited 232 times, 1 visits today)