VOG_topnews_28ott-25nov
Biologico

Bio, crescita ancora a doppia cifra in Gdo

Sana2017_Biologico

A giugno 2017 il comparto del biologico al 16% nei supermercati. Alcune anticipazioni dell’Osservatorio “Tutti i numeri del bio italiano” che verrà presentato al Sana di Bologna

Che il comparto del biologico cresca, ormai costantemente a doppia cifra, non è più una novità. Gli ultimi dati (Fonte Nielsen) stimano un segno più pari al 3,5% nel canale specializzato nel 2016 e, soprattutto, un +16% nell’anno terminante a giugno 2017 in Gdo. Sono alcune delle anticipazioni fornite dal Sana, il salone internazionale del biologico e del naturale che celebrerà l’edizione numero 29 sempre a Bologna dall’8 all’11 settembre.

Quattro giorni per conoscere da vicino tutto quello che succede in un settore che rappresenta un universo sempre più ricco e diversificato di referenze e che rosicchia quote di mercato sul totale dei consumi alimentari italiani ogni anno di più: ad oggi si attesta al 3% la vendita di alimenti organic sul totale complessivo – 5 volte di più rispetto al 2000 – mentre le famiglie definite “user bio” sono cresciute ancora di 1,2 milioni nel 2016.

Per avere la fotografia completa del mondo biologico in Italia, dai dati delle superfici agricole a quelle dell’andamento delle vendite nei diversi canali, l’appuntamento è come ogni anno la presentazione dell’Osservatorio “Tutti i numeri del bio italiano” (venerdì 8 settembre) che quest’anno avrà anche un approfondimento sui nuovi trend del mercato italiano e sui prodotti specificatamente dedicati a vegetariani e vegani, un comparto decisamente in fermento.

Oltre a questo evento, il programma degli appuntamenti inseriti in questa edizione prevede un convegno, quello di apertura, dal titolo “Quale regolamento per potenziare la crescita del biologico europeo?” organizzato da FederBio nonché il  convegno IFOAM “Biologico 3.0: stato dell’arte e casi studio di buone pratiche nel Mediterraneo”. Da non perdere anche l’incontro organizzato da Assobio che prende in esame le due anime più importanti della distribuzione del bio in Italia: “Attenti a quei due. Il mercato biologico nel canale specializzato e nella gdo”. L’Ice, invece, proporrà una serie di incontri per fare il punto sui mercati stranieri del biologico (clicca qui per vedere il calendario completo).

Ovviamente l’area espositiva, anche quest’anno, donerà uno sguardo complessivo ad un mondo molto variegato quanto a composizione merceologica al suo interno, anche se il cuore è naturalmente rappresentato dagli espositori del mondo alimentare: ci saranno aziende produttrici così come enti di certificazione, istituzioni, produttori di attrezzature e prodotti per l’agricoltura biologica e l’apicoltura, e ancora società di packaging e confezionamento di cibi naturali.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento