Cultiva_SUPERbanner_3-9ott
Interpoma_topnews_26set-16ott
Biologico

Mele Bio Val Venosta. Produzione in calo, ottima qualità

biovalvenosta_stagione2016_2017
Avatar
Autore Redazione

Previsto un calo produttivo per le mele Bio Val Venosta, anche se difficile ora da quantificare. Ottimismo sul fronte qualitativo e dei prezzi

Tra i protagonisti dell’ultima edizione di Sana, il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale di Bologna conclusosi ieri, anche Bio Val Venosta, che ha presentato la gamma d mele certificate bio e ha fatto il punto sulla stagione 2016/2017.

biovalvenosta_gerhard-eberhofer

Gerhard Eberhöfer, responsabile delle vendite area Bio Val Venosta

“La raccolta è iniziata regolare anche quest’anno a fine agosto nelle zone più basse della Valle con la varietà Gala – spiega Gerhard Eberhöfer, responsabile delle vendite area Bio Val Venosta – e, a causa di una gelata di fine aprile, le prime stime segnano una diminuzione di prodotto. Di quanto? È ancora presto per quantificare il calo, tuttavia possiamo tranquillizzare i nostri clienti sul fatto che la qualità è ottima e l’aspetto sta prendendo i colori più accesi su tutte le varietà grazie alle giornate soleggiate di questi giorni pre-raccolta: unico neo, alcuni areali con coltivazioni collinari, sempre a causa della gelata primaverile, registrano qualche vizio estetico dovuto alla presenza di “ruggine” sulla buccia, che per certi versi dona un aspetto più genuino e naturale alla nostra mela bio. Il calibro dei frutti si presenta medio-piccolo, ideale per il mercato del biologico.”

“Le vendite – prosegue Eberhöfer – sono ormai ai blocchi di partenza e, visto un calo generalizzato della produzione biologica europea intorno al 6/7% in un mercato Bio in crescita, non possiamo che essere ottimisti e contenti per i nostri produttori perché si registreranno prezzi un po’ più alti rispetto la media degli ultimi anni.”

“A sostegno di questi valori, nasceva un anno fa il Progetto BioGraphy, – continua Eberhöfer che ha reso possibile al consumatore, collegandosi al sito biography.vip.coop ed inserendo nella homepage il nome e cognome del contadino presente sulle etichette delle confezioni, di risalire alla zona di provenienza e “vedere” di persona dove e da chi il frutto è stato coltivato. Una case history di successo che ha reso possibile nuove implementazioni del progetto, arricchito quest’anno di filmati emozionali con i contadini protagonisti che raccontano con passione e orgoglio il loro lavoro quotidiano nei meleti. Obiettivo principe di BioGraphy è fornire al consumatore una fotografia informativa ed emozionale del percorso di coltivazione e produzione che sottende l’acquisto di ogni Mela Bio Val Venosta, ma soprattutto evidenziare e raccontare ogni aspetto della produzione biologica della Val Venosta, grazie alle testimonianze dei suoi 130 produttori che, in prima linea, raccontano la loro attività, la loro vita, il loro mondo ed i loro prodotti. Passione, dedizione, entusiasmo e soprattutto la qualità del Mondo Bio Val Venosta trapelano da ogni testimonianza, da ogni video o fotografia e dagli aspetti più curiosi e personali che campeggiano nelle bacheche di ciascun coltivatore.”

(Visited 31 times, 1 visits today)
superbanner