Pink Lady_top news_10-23giu_2024
Aziende

I broccoli in prima linea per la prevenzione dei tumori maschili

Avatar
Autore Redazione

L’iniziativa, in numerose catene della Gdo, è organizzata da Fondazione Umberto Veronesi Ets e Citrus l’Orto Italiano

Novembre è, a livello mondiale, il mese dedicato alla prevenzione dei tumori maschili. Per l’occasione, Fondazione Umberto Veronesi Ets torna in moltissimi supermercati italiani con il progetto “I broccoli per la ricerca”, realizzato in esclusiva con Citrus l’Orto Italiano, società benefit.

Obiettivo dell’iniziativa è finanziare la ricerca scientifica sui tumori tipicamente maschili. Durante tutto il mese sarà attiva anche una campagna per ricordare agli uomini quanto sia fondamentale prendersi cura della propria salute, anche attraverso una sana e corretta alimentazione.

Dal 13 al 30 novembre, infatti, parte dei proventi della vendita del broccolo saranno destinati a sostenere Sam – Salute al Maschile, il progetto di Fondazione Umberto Veronesi Ets rivolto ad educare alla prevenzione e finanziare la ricerca scientifica sui tumori tipicamente maschili, ossia prostata, testicolo e vescica.

“Dopo il successo della prima edizione, abbiamo deciso di continuare con questo progetto, importante non solo perché finanzia la ricerca scientifica d’eccellenza sui tumori maschili, ma perché promuove la prevenzione attraverso la conoscenza delle malattie che colpiscono gli uomini, dall’adolescenza all’età adulta”, commenta Monica Ramaioli, direttore generale di Fondazione Umberto Veronesi Ets.

Il broccolo è un ortaggio dalle tante potenzialità benefiche grazie al suo contenuto di minerali (selenio, potassio e manganese) e vitamine (A, C, K, B6 e folati), micronutrienti fondamentali per il benessere del nostro organismo e di polifenoli e glucosinolati, molecole di cui vengono studiate le attività antiossidanti, anticancerogene, antimicrobiche, antinfiammatorie e antidiabetiche.

Marianna Palella, Ceo di Citrus l’Orto Italiano, aggiunge: “In Citrus l’Orto Italiano amiamo valorizzare frutta e verdura fresca, italiana e di stagione. Il broccolo protagonista dell’iniziativa è di origine pugliese, cresciuto seguendo i principi della coltivazione a lotta integrata. La sensibilità del nostro brand nei confronti della sostenibilità e la cura quotidiana dei produttori selezionati ha dato vita a una filiera etica, trasparente e innovativa. Citrus ha scelto di investire nel futuro avvolgendo – ormai da più di un anno – i propri broccoli con film ed etichette compostabili facendo così una scelta in favore del pianeta”.

Il prezzo di vendita del broccolo di Citrus in tutti i supermercati è per scelta fisso per tutta la durata della campagna e parte del ricavato sarà devoluta al progetto Sam – Salute al Maschile di Fondazione Umberto Veronesi Ets.

“Ho deciso di essere testimonial anche di questa nuova edizione, perché i broccoli sono un alimento funzionale per la nostra salute grazie alle sue proprietà nutrizionali. Acquistandoli, ognuno di noi potrà dare un sostegno concreto alla ricerca scientifica per combattere i tumori tipicamente maschili, ossia prostata, testicolo e vescica”, evidenzia Marco Bianchi, food mentor e divulgatore scientifico per Fondazione Umberto Veronesi Ets e testimonial de “I broccoli per la ricerca”.

Il broccolo di Citrus è sostenibile fino alla fase di post consumo grazie all’imballo prodotto dalla umbra Gpt (Gruppo Poligrafico Tiberino), costituito da cling film in bioplastica compostabile Mater-Bi di Novamont ed etichetta termica compostabile. Si tratta di un’innovativa soluzione di packaging messa a punto da Gpt in partnership con Novamont che oltre ad aumentare la shelf life dell’ortaggio ne consente il riciclo integrale con la raccolta della frazione umida dei rifiuti.

Fonte: Fondazione Umberto Veronesi e Citrus l’Orto Italiano

(Visited 245 times, 1 visits today)