Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07
Aziende

Spettacoli di frutta gira l’Italia con 17 imprese dell’ortofrutta

spettacolo di frutta
Avatar
Autore Redazione

Lo show parte da Milano e si replica in 14 città. Chiusura a Roma con l’evento finale

Raccontare le storie e i valori dell’ortofrutta con un format originale e strumenti al passo coi tempi, capaci di svelare il volto meno conosciuto del settore e di arrivare al cuore dei consumatori: è l’obiettivo di Spettacoli alla frutta, uno show itinerante promosso da 17 imprese leader del settore ortofrutticolo italiano accomunate da prodotti distintivi, importanti politiche di marca e una vocazione allo storytelling. Una vera e propria cordata composta da produttori ortofrutticoli, unitisi per sviluppare in maniera innovativa la comunicazione di filiera e portare nelle piazze la cultura del mangiar sano, sostenuta anche da chi ne fa le confezioni in cartone e da chi si occupa di recuperarle e riciclarle per la massima sostenibilità del processo.

“Spettacoli alla frutta è il risultato del pensiero di 34 teste di cui alcune, già da due anni, stanno lavorando per contribuire a una diversa modalità di promozione del mondo dell’ortofrutta, che sia più coinvolgente, efficace, e funzionale all’intera filiera- racconta Claudio Dall’Agata, direttore di Bestack, project leader e referente strategico e creativo del progetto -Tre anni fa, alla fiera Macfrut, avevamo piantato un seme con un’inedita attività teatrale sui temi dell’ortofrutta, immaginando nuove forme di comunicazione. Nel tempo si è consolidato il confronto e la relazione tra le persone coinvolte. Oggi è un network costante di relazione, proposte congiunte ed approccio al mercato. Nel gruppo ci sono le eccellenze ortofrutticole e i brand di riferimento del settore. Stare insieme ci fa molto bene ed è una buona premessa per fare bene all’intero settore”.

Quindici i prodotti top dell’ortofrutta italiana protagonisti di Spettacoli alla frutta per altrettanti brand: l’arancia Oranfrizer, il carciofo Violì, la fragola Solarelli, il kiwi Jingold, la mela Melinda, il melone del Consorzio del Melone Mantovano, le pesche e le nettarine Valfrutta, il pomodoro del Consorzio Pachino IGP, il finocchio Dolce Lucano, la patata Selenella, la clementina di Dolce Armonia, la ciliegia di Consorzio di Vignola, la susina Metis, l’uva Viviana e le zuppe DimmidiSì. Alle aziende si affiancano anche il Consorzio Bestack per gli imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta e Comieco, il consorzio del recupero e riciclo del cartone.

Le tappe dello spettacolo

Prima tappa a Milano il prossimo 26 maggio in piazza Duca d’Aosta di fronte alla stazione centrale dalle 9.30 in poi, e a seguire, nei giorni successivi, nelle principali piazze cittadine di Brescia, Padova, Mantova, Bologna, Rimini, Civitanova Marche, Bari, Matera, Catania, Siracusa, Salerno, Caserta, con la doverosa conclusione a Roma, l’8 giugno.

Un’esperienza immersiva, pensata per trasmettere quei valori e contenuti che caratterizzano l’ortofrutta, unitamente al ruolo ormai imprescindibile della sostenibilità, a coloro che si ritroveranno nelle piazze d’Italia, dove, attraverso Spettacoli alla frutta, si potranno apprezzare e riconoscere quanto la frutta e verdura sono parte della cultura alimentare mediterranea, non solo perché buone e salutari, ma anche perché sanno essere solidali e divertenti.

Il mondo dell’ortofrutta è pronto, a cambiare marcia. Spettacoli alla frutta è un cambio di prospettiva e al contempo è il contributo di una intera filiera per costruire valore raccontando il fascino dei propri prodotti attraverso il linguaggio dell’arte, della bellezza e della creatività.

Per info sul calendario e programma: www.spettacoliallafrutta.it

(Visited 166 times, 1 visits today)