Solarelli_topnews_10-17giu
Aziende

Appello del mondo ortofrutticolo al Ministero: aprire un Tavolo di Lavoro nazionale

AlessandraPesce_SottosegretarioMIPAAFT
Redazione
Autore Redazione

Le organizzazioni Alleanza cooperative italiane – agroalimentare, Fruitimprese, Italia Ortofrutta, Italmercati e Unaproa scrivono al sottosegretario Alessandra Pesce

La costituzione di un Tavolo ortofrutticolo nazionale per porre all’attenzione del Governo le esigenze prioritarie del settore. Questa la richiesta che le organizzazioni Alleanza cooperative italiane – agroalimentare, Fruitimprese, Italia Ortofrutta, Italmercati e Unaproa hanno presentato al Sottosegretario alle Politiche agricole, alimentari e forestali Alessandra Pesce in una lettera che segue una riunione di tutta la filiera ortofrutticola tenutasi il 27 settembre scorso al ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e del turismo.

Il mondo ortofrutticolo chiede che il settore «assuma una centralità nell’agenda  nazionale del Governo» soprattutto in riferimento ad alcune questioni urgenti su cui lavorare: la realizzazione del catasto ortofrutticolo nazionale, il potenziamento delle attività per aprire nuovi mercati, in particolare per accelerare la definizione dei protocolli fitosanitari con i Paesi Extra UE e rimuovere altri ostacoli all’export, il presidio delle problematiche fitosanitarie legate soprattutto alla disponibilità di sostanze attive efficaci e lo sviluppo di metodi di produzione sostenibili, individuare  strumenti per l’aggregazione della produzione e iniziative a favore della crescita dei consumi. 

Un Tavolo di lavoro, che si riunisce tre o quattro volte all’anno e costituito da un numero limitato di rappresentanti esperti del settore, potrebbe essere il trait d’union tra il mondo ortofrutticolo e il ministero per sviluppare assieme proposte concrete. 

Scrivi un Commento