solarelli_topnews_16-30set
Aziende

Il Viaggiator Goloso supera quota 100 milioni

ViaggiatorGoloso_AranceIppolito

Cresce sempre di più il fatturato della marca premium dei supermercati Unes/U2. Gasbarrino: “Quota al 16,5% a fine anno, 5 volte la media nazionale dei prodotti premium MDD”

È probabilmente una delle case history più interessanti degli ultimi anni all’interno del panorama delle private label, o meglio, marche del distributore, in Italia. Ed i numeri, nonché il gradimento dei consumatori, è costantemente in crescita. Il Viaggiator Goloso, la linea premium dei prodotti a marchio dei supermercati Unes/U2 ha superato quota 100 milioni di euro di fatturato, come ha segnalato con una certa soddisfazione su twitter lo stesso amministratore delegato Mario Gasbarrino.

Un successo ed un unicum all’interno di un mercato, quello dei prodotti a marchio del distributore, che in Italia piano piano stanno conquistando sempre più spazio nei punti vendita della distribuzione moderna con una quota di mercato del 18,7% (dati IRI relativi al 2017), anche se ancora lontana rispetto ad altri paesi – in Germania (34%), in Francia (33%), Spagna (34,1%), Paesi Bassi (40,1%) e Regno Unito (41%) – come sottolineato durante l’ultima edizione di Marca.

Un unicum, il caso Il Viaggiator Goloso, per tanti motivi, a partire dal fatto che da qualche anno si è trasformata anche in insegna vera e propria con tre punti vendita aperti tutti tra Milano e provincia, e poi per l’importante quota che ha orami raggiunto all’interno dei supermercati Unes/U2. “Il dato progressivo è del 15,5%, in queste ultime settimane siamo al 18,5%, probabilmente chiuderemo l’anno al 16,5%, quindi 5 volte la media nazionale dei prodotti premium MDD” ci ha detto Mario Gasbarrino, aggiornandoci rispetto ad uno scenario già molto positivo, poiché l’anno scorso a fine 2017 poneva questi prodotti al 12,1% di quota. D’altronde se, a poco meno di 3 mesi dalla fine dell’anno, e con il Natale in mezzo, il fatturato ha già superato quello di tutto il 2017, che era arrivato a 95 milioni di euro, è più che lecito pensare che la cavalcata di questi prodotti continuerà a salire ancora.

QuotaMercatoVIaggiatorGoloso

Il 2018, peraltro, è stato anche l’anno dell’arrivo del primo prodotto a marchio il Viaggiator Goloso del mondo dell’ortofrutta fresca, con l’introduzione dell’arancia Ippolito (vedi foto in alto): anche in questo caso un successo vista l’alta qualità in termini di pezzatura e dolcezza di queste arance, certificata anche dal gradimento dei consumatori.

E a proposito di gradimento, un’altra particolarità di questo marchio/insegna è anche la modalità scelta da Unes per chiedere il gradimento dei suoi prodotti ai suoi clienti: con l’iniziativa Vota VG, “gli utenti possono esprimere la loro opinione su tutte le referenze del brand, assegnando a ciascun prodotto un punteggio da 1 a 5 stelle e lasciando un commento in cui descrivere liberamente la propria esperienza di gusto con i prodotti il Viaggiator Goloso. Il numero di voti e il relativo punteggio medio ottenuto dalla referenza sono indicati su un’etichetta elettronica posta sullo scaffale a lato di quella del prezzo (il numero di etichette elettroniche installate cresce sempre di più per coprire l’assortimento) nei punti vendita a insegna il Viaggiator Goloso (Milano Viale Belisario, Milano 3 Basiglio e Buccinasco). I commenti, inoltre, vengono riportati in alcune delle etichette elettroniche di maggiori dimensioni”.

Un esempio di multicanalità e integrazione tra digitale e fisico , come afferma Rossella Brenna, Direttore Vendite, Marketing e Comunicazione di Unes in una nota, una prima volta nella Gdo in Italia. “Le recensioni dei clienti influenzano positivamente gli acquisti di altri clienti, guidano lo sviluppo e il miglioramento dei prodotti, oltre a essere fonte di ispirazione per le nostre attività di comunicazione offline”.

Scrivi un Commento