sorma_topnews_17giu-1lug
Trend e Mercati

Spagna, in aumento la spesa per frutta e verdura grazie a servizio, salutismo e piacere

SpagnaConsumiFruttaVerdura
Redazione
Autore Redazione

Nel 2018 la spesa degli spagnoli è cresciuta di oltre il 7%. Il motivo? Non solo l’aumento medio dei prezzi, ma anche l’incremento della domanda di categorie a maggior valore aggiunto

È stata di poco più di 10 miliardi di euro la spesa complessiva degli spagnoli per frutta e verdura nel 2018, il 7,3% in più rispetto all’anno precedente. È quanto emerge dal rapporto dal titolo “España, un país de frescos” elaborato da Nielsen e presentato durante la 21esima edizione del congresso dedicato a frutta e verdura dall’associazione di imprese Aecoc a Valencia.

La crescita, secondo Nielsen, non è dovuta solo all’aumento dei prezzi – in Spagna l’anno scorso la frutta è mediamente aumentata dell’8%, mentre gli ortaggi dell’11,9% – quanto anche alla scelta da parte dei consumatori di prodotti a maggior valore aggiunto e che quindi hanno un costo più elevato.

I driver che hanno guidato gli spagnoli nell’acquisto di frutta e verdura sono stati il servizio, il salutismo e il piacere. Non a caso la crescita maggiore della spesa di frutta e verdura è stata registrata da prodotti come quelli appartenenti alla IV gamma e ai frutti di bosco (+25%), kiwi e avocado (+17%) e, per quanto riguarda l’area del “piacere”, da fragole, chirimoya, mango e ciliegie (+20%). Nielsen ha sottolineato come crescere a volume sia oggi molto difficile in Spagna, mentre è possibile farlo con prodotti innovativi a forte valore aggiunto.

Fonte: revistainforetail.com

Scrivi un Commento