sorma_topnews_02nov-14dic
MySnack Trend e Mercati

Festa del mandorlo in fiore, presentato il programma

mandorlo

E’ stata presentata ieri mattina a Casa Sanfilippo, sede del Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento, la 73° edizione della “Festa del mandorlo in fiore”, che avrà luogo ad Agrigento dal 3 all’11 marzo prossimi. A illustrare il programma 2018 della manifestazione il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, assieme al direttore dell’Ente Parco Archeologico Valle dei Templi, Giuseppe Parello.

Tra le novità di quest’anno l’organizzazione di diversi eventi “indoor”, in particolare al Palacongressi, dove sono previsti dei laboratori multietnici. Il primo cittadino ha commentato tra l’altro: “I popoli tornano ad incontrarsi; il Mandorlo torna al Palacongressi. E’ una kermesse, una festa e non una sagra. Il Mandorlo è qualcosa di riconosciuto, ed è l’occasione per lanciare ancora un messaggio di pace e fratellanza. E’ la festa di Agrigento, ma anche della Sicilia”.

Per quanto riguarda il programma, si partirà con un’anteprima il 2 marzo alle 18 con la riapertura del Palacongressi e, alle 20,30, la presentazione dell’intera manifestazione. Il programma, che prevede tra l’altro diversi showcooking, si può consultare nella sua completezza sul sito ufficiale, http://sagradelmandorloinfiore.com.

Come si può leggere nel blog dedicato a questa manifestazione, inizialmente la sagra del mandorlo in fiore era organizzata come sfilata di gruppi folkloristici locali, carri allegorici dei paesi del circondario e carretti siciliani, richiamando ad Agrigento una grande quantità di gente, principalmente dai paesi vicini. Con la crescita di importanza della sagra del mandorlo in fiore e conseguente effetto di richiamo sul turismo, dalla 11a edizione alla sfilata tradizionale si affiancò il Festival Internazionale del Folklore. Negli anni si sono poi aggiunti il Festival Internazionale “I Bambini del Mondo”, il Corteo Storico d’Italia ed altre manifestazioni collaterali. Anche la durata della festa ha subito modifiche. All’inizio si svolgeva nel mese di febbraio, ma limitata ai giorni di sabato e domenica. Successivamente interessò tutta una settimana, sempre a febbraio. Quest’anno si farà appunto in marzo.

Ad Agrigento la “Sagra del Mandorlo in Fiore” si svolse per la prima volta il 14 febbraio 1937 (mentre era nata a Naro nel 1934) e si sviluppò come sfilata di carri allegorici lungo le vie cittadine. L’appuntamento si ripeté negli anni successivi sino al 1940, quando a causa dello scoppio della seconda guerra mondiale si interruppe per riprendere solo nel 1948. Interruzioni si ebbero anche nel 1966 a causa dei drammatici eventi legati alla frana di Agrigento, nel 1983 e nel 1991.

 

(Visited 25 times, 1 visits today)
MYTECH_bottomnews_30ott-08feb