Romagnoli_mobile_16/05-30/05
Aweta_topnewsgenerali_16/05-30/05
Nordovest_topnews_16/05-30/05
MySnack Trend e Mercati

Nocciolo in Emilia Romagna, se ne parla a Macfrut

nocciole

“Il nocciolo: una filiera agroindustriale in espansione” è il titolo del convegno in programma a Macfrut 2017 il prossimo giovedì 11 maggio alle 10, nella Sala Mimosa del quartiere fieristico riminese.

“L’incontro – spiegano gli organizzatori – sarà un’occasione per presentare il “progetto Italia” di Ferrero; verranno illustrate le caratteristiche del territorio dell’Emilia-Romagna in relazione all’attitudine alla coltivazione del nocciolo per ottenere un prodotto adatto alla trasformazione e quindi interessante per l’industria agroalimentare. Verranno inoltre approfondite le principali tecniche agronomiche e le problematiche per la coltivazione intensiva del nocciolo”. All’incontro saranno presenti tra gli altri l’assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Simona Caselli, nonché rappresentanti e tecnici della ditta Ferrero.

Il colosso di Alba, del resto, è già impegnato da alcuni anni a promuovere la messa a dimora di nuovi noccioleti in diverse regioni d’Italia, ovviamente dove le condizioni del terreno sono favorevoli. La domanda di nocciole, come confermato recentemente dalla stessa Ferrero, è in prepotente crescita a livello mondiale. La produzione sta cercando di tenere il passo, tanto che dal 2000 ad oggi è cresciuta di oltre il 35%, arrivando a toccare le 900.000 tonnellate annue. La leadership produttiva rimane saldamente nelle mani della Turchia, che rappresenta circa il 70% della produzione mondiale. Al secondo posto c’è l’Italia, con una quota di circa il 13%, e al terzo ci sono gli Stati Uniti, con circa il 4%. Una quota di circa il 3% è poi detenuta da paesi come Azerbaijan, Georgia e Spagna.

(Visited 17 times, 1 visits today)
superbanner