Ortomad_Superbanner mobile_30gen-5geb_2023
Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Retail

Lidl dona 40 vasche frigo a Banco Alimentare

Avatar
Autore Redazione

L’attrezzatura servirà per la conservazione di prodotti freschi e surgelati recuperati in Veneto e Toscana

Il difficile periodo storico che stiamo vivendo ha colpito duramente anche il mondo del volontariato, incrementando a livello esponenziale le richieste di aiuto da parte delle associazioni e delle organizzazioni caritative presenti sul territorio.
Per questo, Lidl Italia, catena di supermercati leader nella Gdo con oltre 700 punti di vendita nel Paese, ha rinnovato il proprio supporto a Banco Alimentare attraverso la donazione di 40 vasche frigo per alimenti. Si tratta di attrezzature indispensabili per la corretta conservazione di prodotti freschi e surgelati, semplificando la gestione di una categoria merceologica altrimenti difficile da recuperare. Le vasche frigo, in precedenza usate da Lidl e perfettamente funzionanti, verranno impiegate da Banco Alimentare in Toscana e in Veneto che potranno così recuperare un maggior quantitativo di prodotti freschi da mense e supermercati e distribuirlo a chi ne ha più bisogno.

Nuova vita ai banchi refrigerati

Alessia Bonifazi, responsabile comunicazione & csr  Lidl Italiam ha commentato così la nobile iniziativa: “Da anni siamo a fianco di Banco Alimentare, non solo con il programma di recupero delle eccedenze dei nostri supermercati e centri logistici, ma anche attraverso donazioni di prodotti di prima necessità e attrezzature. Siamo orgogliosi di aver dato nuova vita ai nostri banchi refrigerati in disuso affinché rendano ancora più efficiente l’encomiabile lavoro di recupero e donazione di cibo svolto quotidianamente dai volontari di Banco Alimentare.”

Una collaborazione pluriennale

“Stiamo attraversando anni difficili, con richieste di aiuto in aumento – afferma il presidente del Banco Alimentare della Toscana, Leonardo Berni – Come Banco Alimentare facciamo tutto il possibile per supportare le strutture caritative che si rivolgono a noi, coscienti che da soli non possiamo andare lontano. Lavoriamo in rete, costruiamo ponti, cerchiamo sinergie. Il nostro scopo, quello che ci muove singolarmente e come associazione, è “condividere i bisogni per condividere il senso della vita“. La collaborazione con Lidl, che da anni ha abbracciato la nostra mission, è una cosa grande. Non è scontato vedere persone e aziende che si muovono gratuitamente per rispondere al bisogno di chi si trova in difficoltà. Per noi, ma soprattutto per i nostri assistiti, l’unica cosa che dà veramente speranza è vedere che non siamo soli nell’affrontare le difficoltà.”

Lidl Italia, da sempre vicina alla comunità e fortemente legata al territorio in cui opera, ha realizzato negli ultimi anni numerose attività volte al sostegno delle persone in difficoltà. La Fondazione Banco Alimentare Onlus è un partner storico con cui Lidl Italia collabora da anni e con il quale nel 2018 ha anche avviato un progetto virtuoso per il recupero delle eccedenze denominato Otre il carrello – Lidl contro lo spreco. Questo programma, in continua espansione, ha portato fino ad oggi al recupero e alla donazione di oltre 31mila tonnellate di cibo, equivalenti a 62 milioni di pasti.

Fonte: Lidl

(Visited 35 times, 1 visits today)
superbanner