Romagnoli_mobile_16/05-30/05
Aweta_topnewsgenerali_16/05-30/05
Nordovest_topnews_16/05-30/05
Retail

Lidl apre a Milano e raggiunge quota 700 store

Avatar
Autore Redazione

Struttura a consumo di suolo zero. Il capoluogo lombardo si conferma territorio strategico per la catena

Lidl Italia, catena di supermercati leader nel Paese con una squadra di 20mila collaboratori, raggiunge oggi un importante traguardo grazie all’inaugurazione del 700esimo punto di vendita in Italia. Questa mattina ha infatti aperto al pubblico un nuovo store a Milano in Via Ripamonti 175. Il taglio del nastro ha permesso all’azienda di consolidare la propria presenza in un territorio considerato da tempo strategico.

L’occupazione nel Milanese

Con questa nuova apertura, sono 19 i supermercati che Lidl annovera nel capoluogo meneghino, dove l’insegna si è insediata per la prima volta nel 1995. Una presenza importante che si riflette anche sul piano occupazionale, contando oltre 400 collaboratori. Sempre in tema di risorse umane, l’inaugurazione di Via Ripamonti ha un ruolo significativo poiché ha permesso la creazione di 13 nuovi posti di lavoro che vanno ad inserirsi nelle 300 figure professionali per l’area del milanese di cui Lidl Italia ha annunciato la ricerca nel 2021. La presenza, inoltre, di un responsabile della selezione e formazione dedicato esclusivamente alla città di Milano, evidenzia ulteriormente l’impegno di Lidl nel promuovere l’inserimento di nuove risorse e valorizzare la loro crescita professionale.

Questo nuovo supermercato fa quindi parte di un ritmato piano di sviluppo dell’azienda che ha come focus le aree metropolitane e che va di pari passo ad un massiccio rafforzamento del proprio organico.

L’investimento nel capoluogo

A Milano l’azienda ha scelto anche di consolidare la propria struttura real estate con un ufficio che si occupa proprio di ricercare le migliori opportunità di espansione a livello locale. Tra i più recenti insediamenti nel capoluogo lombardo figurano i punti di vendita Lidl di Via Pietro Giordani, Viale Monza, Viale Ergisto Bezzi, Via Ornato, Viale Sarca, Via delle Forze Armate, Via Medici del Vascello e Via Masolino da Panicale. Un susseguirsi di aperture che hanno scandito gli ultimi anni a cui si aggiunge ora anche il supermercato di Via Ripamonti, per un investimento sul territorio pari a circa 50 milioni di euro. Si tratta di store molto diversi tra loro, ma accomunati da un atteggiamento flessibile e rispettoso del contesto da parte della catena della Gdo, che coniuga interesse pubblico e iniziativa privata. Significativi interventi di riqualificazione urbana e l’adozione di tecniche di progettazione innovative e sostenibili contraddistinguono infatti l’approccio responsabile di Lidl Italia che ha permesso di portare un valore aggiunto nel territorio in cui opera.

La nuova struttura commerciale e l’attenzione alla sostenibilità ambientale

Il nuovo Lidl è situato nel quartiere Vigentino in una strada tra le più lunghe di Milano, che parte dal centro e arriva a sud della città. L’area vendita, di circa 1.400 metri quadrati, si sviluppa al piano terra di un edificio preesistente, occupato in precedenza da altre attività commerciali, con un conseguente zero consumo di suolo. Completano l’edificio un ampio parcheggio in copertura e ulteriori posti auto a raso per offrire alla clientela un totale di circa 65 stalli.

La struttura è il risultato di un progetto immobiliare che presta attenzione all’ambiente e all’efficienza energetica, poiché presenta al suo interno un impianto di luci a Led che consente di risparmiare più del 50% rispetto alla normale illuminazione, oltre a vantare un approvvigionamento energetico proveniente interamente da fonti rinnovabili.

Inoltre, il nuovo punto di vendita sarà rifornito dalla seconda motrice elettrica di Lidl Italia, dopo quella annunciata a settembre 2021. Il mezzo elettrico Bev (Battery electric vehicle) Scania, in circolazione proprio a partire da inizio 2022, ha un’autonomia di circa 250 km ed è dotato di una cassa frigo da 23 europallet refrigerata ad azoto liquido, una combinazione fornita da LC3 Trasporti che consente di abbattere del tutto le emissioni di CO2, polveri sottili e NOX e di azzerare l’inquinamento acustico. Sempre in tema di sostenibilità e attenzione alle risorse, questo store partecipa al progetto “Oltre il Carrello – Lidl contro lo spreco”: il piano di recupero delle eccedenze alimentari che l’Insegna ha attivato in collaborazione con il Banco Alimentare.

Tornando alla nuova struttura, i clienti del supermercato di Milano Ripamonti sono accolti da ampie corsie e dal più recente layout espositivo e hanno a immediata disposizione un ampio ventaglio di articoli di qualità offerti ad un prezzo conveniente. All’interno è possibile trovare tutto il necessario per godere di una spesa smart e semplice grazie una vasta scelta di referenze biologiche, senza glutine o senza lattosio, a cui si aggiungono una gamma di prodotti “to go” pronti al consumo e un invitante reparto frutta e verdura con proposte sempre fresche e salutari.

Fonte: Lidl Italia

(Visited 373 times, 1 visits today)
superbanner