Kanzi_topnews_24gen-13feb
Retail

Retail institute Italy entra in Confindustria Intellect

imballaggi e GDO
Avatar
Autore Redazione

Nuovo colpo di scena nel mondo dell’associazionismo e del retail. Santambrogio: “E’ il momento di fare sistema all’interno della filiera”

É stato firmato il 10 dicembre l’accordo nazionale per l’ingresso di Retail institute Italy in Confindustria Intellect.
Retail institute Italy, storica Associazione, punto di riferimento culturale del Retail in Italia, nella quale sono rappresentate tutte le componenti del mondo distributivo, con oltre 200 soci, è entrata in Confindustria Intellect, Federazione italiana della comunicazione, consulenza, ricerche, web publishing, riconosciuta come associazione di 1° livello di Confindustria.
Il patto siglato, della durata di 2 anni, rafforzerà notevolmente la stessa Confindustria in termini di rappresentatività economica e politica in tutto il territorio.

“Siamo molto fieri di questo risultato – afferma il presidente di Confindustria Intellect, Saverio Addante – Questo momento storico ci ha dimostrato che i servizi che Confindustria Intellect rappresenta sono strumenti strategici per la vita di un Paese. Il ruolo delle associazioni che compongono la nostra Federazione, è determinante, perché comprende tutte quelle aree ad alto valore che consentono di sondare opinioni, fare previsioni, pensare strategie e comunicare con i cittadini, in una parola far ripartire il Paese, far ripartire l’Italia. Oggi, con l’ingresso di Retail Institute al fianco delle già presenti Assirm e Una, Confindustria Intellect apre le porte ad un macro settore, quello della distribuzione e dei servizi ad essa collegati, che rappresentano una delle colonne portanti della nostra economia. Questo ci permetterà di supportare le strategie economiche che il Sistema Paese dovrà governare soprattutto in un momento così delicato come quello attuale”.

Negli ultimi due anni l’intero comparto è stato chiamato ad affrontare la crisi generata dalla pandemia – afferma Marco Zanardi presidente del Retail Institute Italy – I risultati ottenuti sono dipesi non solo dalla solidità delle organizzazioni ma anche e soprattutto dalla capacità di guardare avanti e unire le forze. L’ampiezza e la solidità del nostro network, infatti, ci permette di confrontarci con tutti i diversi interlocutori parte di questo variegato ecosistema, che comprende Retailer, Industrie di Marca, Copacker, Brand Company, Retail Partner, così come con accademici, studiosi ed esperti di alto profilo”.

Con questa nuova collaborazione, abbiamo l’opportunità di entrare nel Sistema di Confindustria e di essere riconoscibili e opportunamente rappresentati al suo interno e verso gli interlocutori istituzionali – commenta Giorgio Santambrogio, vicepresidente di Retail Institute Italy – Sono lieto di questa intesa tra Confindustria Intellect e Retail Institute Italia, perché credo che sia arrivato il momento di fare sistema, all’interno della filiera. L’obiettivo, infatti, è quello di riunire e rappresentare il maggior numero di organizzazioni (industria di marca, gruppi distributivi, retailers non alimentare, società di e-commerce, service solution providers, agenzie di packaging, istituti di ricerca, ecc.) per realizzare progetti di sviluppo e di crescita costruttivi”.

Fonte: Retail Institute Italy

(Visited 100 times, 1 visits today)