Arcadia_top news_15-22aprile_2024
Retail

Corepla e Carrefour: a Federparchi gli arredi urbani in plastica riciclata

Avatar
Autore Redazione

Inaugurata ieri al Parco agricolo Sud Milano la prima area picnic donata da P&G Italia

Tavoli, panchine, porta bici e tutto ciò che serve per trascorrere momenti di ristoro all’aria aperta, nel pieno rispetto della natura: è stata inaugurata ieri al Parco Agricolo Sud Milano la prima area picnic in plastica riciclata frutto dell’iniziativa “Riciclare la plastica è un gioco da bambini”, lanciata da Procter & Gamble, in collaborazione con Corepla, il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, e Carrefour Italia, a favore di Federparchi, la Federazione italiana dei parchi e delle riserve naturali.

Avviata lo scorso anno, l’iniziativa prevedeva che per ogni tre prodotti dei marchi P&G messi nel carrello della spesa in uno dei supermercati Carrefour aderenti, Procter & Gamble donasse 6 euro a Federparchi per l’acquisto di arredi urbani fatti con la plastica raccolta e riciclata da Corepla (di produzione 100% italiana). L’intento era anche di sensibilizzare gli italiani sull’importanza di un’adeguata raccolta dei rifiuti, che possono diventare una risorsa preziosa.

E l’Italia è già sulla buona strada: nonostante le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria, infatti, anche nel 2020 si è confermata un paese virtuoso sul fronte della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica, con ben 1.433.203 tonnellate conferite ai Centri di selezione (+4% rispetto al 2019), recuperando il 95% degli imballaggi immessi nel mercato e stabilendo un nuovo record in termini di quantità trattata: 23,7 chili pro capite in media all’anno.

Proprio parte di questa preziosa plastica è stata utilizzata da Corepla per realizzare gli arredi urbani installati nell’area picnic del Parco Agricolo Sud Milano inaugurata ieri.

A questa prima installazione ne seguiranno presto altre 10, per un totale di 11 parchi regionali e nazionali coinvolti in tutta Italia: il Parco nazionale Gran Paradiso in Valle D’Aosta, le Aree Protette Po Torinese in Piemonte, il Parco Regionale dei Colli Euganei in Veneto, il Parco regionale delle Prealpi Giulie in Friuli, il Parco regionale del Beigua in Liguria, il Parco del Ducato in Emilia Romagna, il Parco regionale della Gola Rossa e Frasassi nelle Marche, il Parco regionale della Maremma in Toscana, l’Area marina protetta Tavolara in Sardegna e il Parco Roma Natura nel Lazio.

P&G conferma così il proprio impegno per generare un impatto positivo sull’ambiente e sulla società, rafforzato dall’avvio, quest’anno, del programma di cittadinanza d’impresa “P&G per l’Italia”, e come previsto dal programma “Ambition 2030” con cui si è data obiettivi di sostenibilità molto stringenti, come rendere il 100% degli imballaggi riciclabili o riutilizzabili entro il 2030.

“Solo attraverso l’attivazione di sinergie come questa è possibile dar vita all’economia circolare e l’iniziativa “Riciclare la plastica è un gioco da bambini” ne è un ottimo esempio, anche grazie all’importante messaggio che veicola: guardare tutti nella direzione di un futuro più sostenibile – ha dichiarato il presidente di Corepla, Giorgio Quagliuolo – Trasformare uno scarto in qualcosa di cui tutti possano beneficiare è un messaggio ambientale ma anche sociale, perché ci fa capire come una corretta gestione dell’intera filiera possa dare agli imballaggi in plastica una seconda vita trasformandoli da rifiuti in risorse preziose da far godere all’intera collettività. La sostenibilità è un gioco di squadra tra imprese, istituzioni, cittadini e Sistema Paese e solo operando di concerto potremo tradurlo in beneficio diffuso”.

“Come Carrefour Italia ci siamo posti l’obiettivo di diventare leader della trasformazione alimentare per tutti, una missione che si traduce in diverse azioni concrete a livello ambientale e sociale. In particolare, siamo da sempre promotori della lotta agli sprechi in ogni loro forma, dalle risorse energetiche a quelle alimentari, e ci siamo posti obiettivi ambiziosi per un packaging sempre più eco-compatibile e riutilizzabile, coinvolgendo nei nostri sforzi anche tutti gli attori della filiera, dai produttori ai consumatori finali. Come attore della grande distribuzione, infatti, siamo convinti di avere un ruolo centrale nel favorire la consapevolezza rispetto alla tutela dell’ambiente e alle tematiche legate alla sostenibilità. Per questo siamo molto felici di aver concretizzato, a fianco di P&G, questa virtuosa campagna a favore di Federparchi, promuovendo il riuso e sensibilizzando i consumatori sul valore della circolarità”, ha commentato Rosanna Pastore, direttrice comunicazione interna, esterna, relazioni istituzionali e Csr di Carrefour Italia.

Fonte: Carrefour Italia

(Visited 185 times, 1 visits today)