Sorma_ topnews_11ot- 7nov
Retail

Aspiag Service allarga la squadra e premia i collaboratori

Avatar
Autore Redazione

Nelle cinque regioni in cui è presente la concessionaria del marchio Despar conta 8.680 collaboratori. Presenza femminile che supera il 65%

Mettere al centro le persone e contribuire al loro benessere: sono queste le direttrici dell’impegno di Aspiag Service, concessionaria del marchio Despar per Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Trentino Alto Adige e Lombardia, per valorizzare i propri collaboratori, migliorare ogni giorno l’ambiente di lavoro e garantire rapporti occupazionali stabili.

Un impegno che in Aspiag Service si concretizza ogni giorno, come testimonia l’appuntamento che la concessionaria del marchio Despar organizza annualmente in ciascuna delle regioni in cui è presente celebrando i Giubilei, eventi aziendali organizzati per omaggiare i dipendenti che hanno raggiunto i 15, 20, 25, 30, 35 e 40 anni di anzianità di servizio o sono andati in pensione. Un’edizione straordinaria quest’anno che ha visto premiare i traguardi di anzianità raggiunti sia nel 2019, quando l’appuntamento era stato cancellato a causa della pandemia, che nel 2020.

In Emilia-Romagna sono stati ben 112 i collaboratori premiati: 32 per i traguardi di anzianità raggiunti nel 2019 e 80 per quelli raggiunti nel 2020.

I nostri colleghi sono il cuore pulsante dell’azienda – ha commentato Alessandro Urban, direttore regionale Aspiag Service per l’Emilia-Romagna – La nostra è una realtà che promuove le relazioni di lavoro stabili e vuole valorizzare le persone con le loro storie professionali. I Giubilei rappresentano il momento in cui possiamo ringraziare e festeggiare le nostre colleghe e colleghi che, grazie alla loro fedeltà e professionalità, anno dopo anno contribuiscono in modo fondamentale alla crescita della nostra Aspiag Service.”

I Giubilei della concessionaria Despar

I Giubilei rappresentano infatti un appuntamento che conferma l’attenzione dell’azienda verso le persone: oggi Aspiag Service può contare su oltre 8.680 collaboratori (+163 rispetto alla fine del 2020) così distribuiti sui territori di presenza: 1.041 in Emilia-Romagna, 2.093 in Friuli Venezia Giulia, 1.727 in Trentino Alto Adige e 3.819 in Veneto. Una grande famiglia in rosa, visto che il 65% dei collaboratori è donna e una famiglia che vuole dare certezze, con il 91% dei contratti a tempo indeterminato e un bassissimo livello di turnover in uscita (sotto il 3%).

In Emilia-Romagna nei primi otto mesi del 2021 i collaboratori sono cresciuti di 50 unità rispetto alla fine del 2020, grazie alle nuove aperture dirette da inizio anno, raggiungendo un totale di 1041 persone impiegate nei 25 punti vendita diretti a insegna Despar, Eurospar e Interspar presenti in regione.

La grande famiglia Despar continua a crescere in Emilia-Romagna e in tutte le regioni in cui siamo presenti, per questo deve diventare ancora più forte l’attenzione alle persone e al loro benessere che sono da sempre un elemento distintivo della nostra politica aziendale – ha concluso Alessandro Urban, direttore regionale Aspiag Service per l’Emilia-Romagna – Per farlo abbiamo attivato molteplici iniziative, tra cui un sistema di welfare aziendale che mette al centro la qualità della vita delle persone, la formazione, progetti di inclusione e diversity, nonché investimenti per garantire e promuovere il continuo miglioramento della sicurezza. Per Despar infatti la responsabilità sociale d’impresa è un impegno a 360° che tocca tutti gli ambiti della vita aziendale e che si concretizza, anche e soprattutto, nella capacità di valorizzare e far crescere i propri collaboratori.”

Fonte: Aspiag Service

(Visited 69 times, 1 visits today)