Cultiva_SUPERbanner_3-9ott
MyFruitTv_WebinarPremium_30sett-18ott
Interpoma_topnews_26set-16ott
Reparto Ortofrutta

Terra dei fuochi. Ortofrutta bloccata nel 2% delle aree controllate

Il decreto interministeriale blocca la vendita di frutta e verdura dei terreni di 51 siti delle province di Napoli e Caserta

«Da subito bloccheremo la vendita dei prodotti ortofrutticoli dei terreni dei 51 siti che sono stati classificati a rischio. La nostra attenzione per questa terra rimane altissima e per questo giovedì sarò a Castel Volturno insieme al Corpo forestale dello Stato». È quanto affermato dal ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina durante la conferenza stampa che si è svolta ieri a Palazzo Chigi a Roma – presenti anche il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e dell’Ambiente, GianLuca Galetti – che ha mostrato i risultati delle indagini svolte nella cosiddetta “Terra dei Fuochi”.

Sarà subito quindi operativo il decreto interministeriale con il quale viene bloccata la vendita di prodotti ortofrutticoli provenienti dai terreni ritenuti a rischio. Il lavoro di mappatura ha interessato 1076 km2, identificati in 33 comuni in provincia di Napoli e in 24 in quella di Caserta. Su un totale di 1.076 Km2 di terreni mappati, le aree ritenute sospette rappresentano il 2%, per un totale di 21,5 Km2, di cui 9,2 Km2 destinati all’agricoltura. Sono in totale 64,6 gli ettari interdetti alla produzione, classificati con classe di rischio 3, 4 e 5.

Fonte: Ministero delle Politiche Agricole e Forestali
Fonte foto: Salernonotizie

(Visited 16 times, 1 visits today)
superbanner