Prodotti

Ciliegie. Accordo Melinda con OP La Trentina

AmiciMelinda
Redazione
Autore Redazione

Continua l’investimento di Melinda sulle ciliegie tardive. Co la partnership con OP La Trentina in commercio con marchio “Amici di Melinda”

L’interesse per le ciliegie è iniziato qualche anno fa per Melinda, il noto Consorzio trentino di melicoltori della Val di Non: partiti con calma, ma decisi a ritagliarsi un ruolo di primo piano nel mercato delle ciliegie tardive, oggi non nascondono più la voglia di consolidare ed ampliare sempre di più il loro ruolo. Da queste premesse arriva ora la notizia dell’accordo per la distribuzione delle ciliegie prodotte dai soci della Op La Trentina.

La partnership sarà della durata di 3 anni, prevede l’utilizzo del marchio “Amici di Melinda” e consentirà l’anticipo della reperibilità dei frutti che saranno quindi disponibili in commercio da luglio e metà agosto.

“Si tratta di una partnership che darà sicuramente buoni frutti – afferma Michele Odorizzi, presidente del Consorzio Melinda, in una nota -. Agire in sinergia con altre importanti realtà ha sempre contraddistinto il modo di operare del nostro Consorzio. Siamo felici che anche questa collaborazione si concretizzi e crediamo sarà utile sia nell’ottica di tutelare la frutticoltura come entità economica e sociale del Trentino, sia per garantire sempre al consumatore una qualità di filiera che oggi è un marchio di fabbrica del nostro territorio”. Il presidente de La Trentina Rodolfo Brochetti è convinto che “l’accordo permetterà di valorizzare al meglio le ciliegie di elevatissima qualità del nostro territorio, ottenute grazie alla vocazione delle nostre zone e all’esperienza e professionalità dei nostri soci”. Conclude infine ribadendo “l’importanza che due realtà vicine collaborino in maniera reciproca per il raggiungimento di obiettivi comuni”.

CiliegieMelindaProsegue, quindi, l’investimento nelle ciliegie da parte di Melinda che già nel 2016 aveva inaugurato un nuovo centro di lavorazione con uno stabilimento di 1500 metri quadrati presso la sede C.O.Ce.A. a Segno. Qui, oltre a personale specializzato ed esperto, si trova anche una macchina per la lavorazione delle ciliegie dotata di Cherry Vision Unitec Technology, l’esclusiva tecnologia per la rilevazione della qualità interna ed esterna delle ciliegie, che permette di rilevare calibro, colore, difetti interni ed esterni, morbidezza, assenza o meno di gambo, grado Brix. Inoltre l’Hydrocooler, il sistema in grado di raffreddare velocemente le ciliegie, consente di lavorare i frutti in macchina prolungando di fatto la loro shelf life.

Sia le ciliegie a marchio “Amici di Melinda”, così come le “Melinda”, sono tutte coltivate sotto telo, sottolineano dal Consorzio: “questo permette di evitare il danneggiamento e la spaccatura dovuti a intemperie e fenomeni di cracking. Il clima delle montagne trentine e la particolare esposizione al sole assicurano poi una consistenza e un sapore unici. La tecnologia a disposizione oggi del Consorzio Melinda nel nuovo stabilimento, insieme alla qualità oggettiva delle ciliegie trentine, permette di offrire esclusivamente frutti polposi, di grande calibro, estremamente dolci, croccanti e duraturi apprezzatissimi da trade e consumatori”.

(Visited 69 times, 1 visits today)
MYTECH_bottomnews_30ott-30aprile