Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07
mytropical

Ziehl-Abegg: “Ordini fino a dicembre 2022, visione strategica dei player”

L’Ad Bergamasco: “Volano le richieste per la maturazione dei frutti esotici, cresce l’attenzione per le vertical farm”

Riccardo Bergamasco, Ad Ziehl-Abegg Italia

“Le previsioni sono rosee, il portafoglio ordini, già oggi, copre tutto l’anno. Abbiamo pianificato la produzione a 12 mesi, una situazione insolita. Normalmente l’orizzonte temporale è a tre mesi”.

Sintetizza così l’avvio del 2022 Riccardo Bergamasco, amministratore delegato della filiale italiana di Ziehl-Abegg, azienda che opera in tutto il mondo nei settori della ventilazione, della regolazione e azionamento di componenti.

“Il 2021 è stato un anno molto particolare – aggiunge – L’emergenza sanitaria è proseguita, abbiamo assistito al fenomeno della mancanza delle materie prime, al crescere dell’inflazione. Al contempo, è esplosa la domanda e si sono sbloccati gli investimenti. Siamo convinti che si tratti della visione strategica dei player”.

Bergamasco: “Nel 2021 +14%, e quest’anno cresceremo ancora”

“Nonostante il blocco di aprile, il 2020 si era concluso soddisfacendo le aspettative di budget – ricorda Bergamasco – Ma il 2021 è stato un anno con crescita a doppia cifra, abbiamo chiuso con un fatturato di 53 milioni, pari al 14% in più sul 2020”.


Di questi, specifica l’Ad, tre quinti sono ventilatori di nuova generazione ad alta efficienza: “Il nostro cliente conosce molto bene il processo di maturazione dei frutti – riferisce – Oggi, con la crescente richiesta di frutti esotici, per esempio banane e avocado, è necessario far giungere quelli che arrivano via nave da Oltreoceano a una perfetta maturazione. Le camere di maturazione devono quindi adottare le più recenti tecnologie, in modo da arrivare a una maturazione omogenea dei frutti, senza che venga trascurato un altro aspetto importante, quello del consumo energetico. I nostri ventilatori si possono gestire in maniera molto precisa e personalizzata e possono essere impostati a differenti velocità. I nostri clienti trovano in queste soluzioni la giusta risposta alle proprie esigenze tecniche”.

Cresce l’interesse per le vertical farm

“Oltre al discorso della maturazione dei frutti, stiamo notando un crescente interesse del mercato per le vertical farm – racconta Bergamasco – Anche questi sono impianti energivori, le coltivazioni in ambienti segregati necessitano di luce, di climatizzazione. Anche in queste installazioni i nostri prodotti sono perfetti, per noi si apre un’altra opportunità”.


“Con i costi energetici alle stelle – conclude Bergamasco – Gli imprenditori lungimiranti stanno investendo nel risparmio energetico. Una tendenza che, a nostro avviso, non si esaurirà nel corso del 2022, ma proseguirà anche nel prossimo biennio”.

(Visited 106 times, 1 visits today)