superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic
Packaging e Tecnologie

A Bologna l’agricoltura accelera con i big data

Avatar
Autore Redazione

Coldiretti Emilia Romagna entra in Ifab, la fondazione per lo sviluppo della data valley

“L’innovazione, la ricerca sono parte integrante dell’agricoltura, la mettiamo in campo ogni giorno e lo strumento straordinario che viene presentato oggi al mondo sarà un mezzo preziosissimo per il nostro settore, ci permetterà di migliorare le nostre prestazioni nel campo dello sviluppo sostenibile, dell’innovazione tecnologica e nel progresso scientifico”. Lo ha detto il presidente di Coldiretti Emilia Romagna Nicola Bertinelli in occasione della presentazione del supercomputer Leonardo al data center del Tecnopolo di Bologna, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, della ministra dell’università Anna Maria Bernini, del cardinale  Matteo Maria Zuppi e del presidente della Regione, Stefano Bonaccini.

Coldiretti regionale esprime soddisfazione per l’inaugurazione del quarto computer più potente del mondo e per il fatto che sia ospitato proprio nel Tecnopolo della nostra regione. L’associazione  è inoltre entrata a far parte di Ifab, la Fondazione per lo sviluppo dei big data e l’intelligenza artificiale, che farà da ponte tra il centro e le aziende.

“Abbiamo staccato un biglietto per il futuro. Nel 2023 dovremo organizzarci per decidere quali dei nostri enti coinvolgere (dai consorzi di bonifica ai condifesa, ai consorzi agrari) e dovremo proporre in questo contesto dei casi d’uso: dal campo della prevenzione rischi in agricoltura alle simulazioni produttive con i dati meteo, come organizzare le blockchain” ha detto il direttore di Coldiretti regionale Marco Allaria Olivieri  che prosegue: “capire tutto quello che possiamo fare per la filiera agroindustriale, per aumentare la nostra capacità produttiva attraverso l’applicazione dell’agricoltura di precisione, la digitalizzazione e l’innovazione, che parte dall’utilizzo dei droni e dei satelliti alla gestione dei dati che diventa di fondamentale importanza per dare ulteriore valore aggiunto alle produzioni agricole”.

“L’Agenzia Meteo Europea e italiana avranno sede qui al Tecnopolo” ha concluso  il presidente Bertinelli “e Coldiretti con questa mossa si è posizionata al nastro di partenza per portare il nostro agroalimentare nel futuro”.

Fonte: Coldiretti

(Visited 51 times, 1 visits today)
superbanner