Interpoma_topnews_1ago-11sett
Packaging e Tecnologie

Ifco Italia. «Riutilizzo ora parola magica»

IfcoItalia_Macfrut2018

Dopo due anni al Macfrut torna Ifco Italia. «Il concetto di “riutilizzo” è fondamentale per combattere lo spreco alimentare». Tra i nuovi clienti anche Aldi

Dopo due anni di assenza, a Rimini è tornata anche Ifco Italia, azienda leader nella fornitura di imballaggi RPC per prodotti freschi, inclusi naturalmente frutta e verdura, ma non solo.

L’obiettivo della presenza al Macfrut dell’azienda con sede a Padova e che fa parte Gruppo Brambles, infatti, era certamente quella di supportare la conoscenza e la vendita delle cassette riutilizzabili per frutta e verdura, già molto conosciute, ma anche quelle per altri alimenti freschi come pesce, pane e carne, che rappresentano «altri settori nei quali possiamo dare del valore aggiunto» ci ha spiegato Eleonora Gemini, general manager per l’Italia.

Eleonora Gemini, general manager Ifco Italia

Eleonora Gemini, general manager Ifco Italia

«La nostra presenza qui a Rimini serve anche per continuare a sottolineare l’importanza del concetto di “riutilizzo” che spesso passa in secondo piano rispetto a quello di “riciclo”» ci tiene a evidenziare il manager italiano.

Cresce Ifco – «a doppia cifra ogni anno dal 2008» ci spiega Elenora Gemini, anche se preferisce non fornirci numeri esatti – grazie soprattutto ad una presenza costante all’interno di alcune insegne protagoniste della grande distribuzione italiana, non da ultima Aldi, il nuovo grande attore del mondo discount sbarcato da poco nel nostro paese e che ha scelto le cassette riutilizzabili di Ifco. «Siamo specialisti nel pooling, siamo bravi a ottimizzare la gestione del nostro parco casse che è molto complesso ed articolato».

Tra i progetti in cantiere anche i test, per ora molto positivi ci conferma la Gemini, sulle banane in Costa Rica e, in futuro, partiranno anche quelli sull’ananas. «La penetrazione delle cassette riutilizzabili è sempre più alta – conclude la Gemini -.  Finalmente la parola “riutilizzo” è diventata magica perché va incontro alle esigenze, sempre più attuali, di lotta allo spreco alimentare, concetto nei confronti del quale noi ci impegniamo da sempre».

(Visited 168 times, 1 visits today)