Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Kiwi italiano: i prezzi frenano le vendite

Crescono superfici e produzione ma i prezzi segnano una battuta d’arresto.

Secondo quanto emerso da un analisi Ismea, la produzione stimata dovrebbe essere di 415.600 tonnellate, in crescita del 24% rispetto alla scorsa campagna. Sul fronte delle rese, l’Istituto stima un incremento del 19%, a fianco di un aumento del 4% delle superfici in produzione. Il buon andamento climatico ha permesso anche di ottenere un raccolto qualitativamente valido, caratterizzato nella maggioranza dei casi da una pezzatura medio-alta e da un giusto grado zuccherino.
Il boom produttivo ha inevitabilmente condizionato il mercato che, sin dalle prime battute, ha fatto registrare un pesante calo dei prezzi. Nella media di ottobre, mese che segna l’esordio commerciale del kiwi italiano, le quotazioni rilevate da Ismea, franco azienda agricola, si sono attestate a livello nazionale sotto i 40 centesimi il chilogrammo. Prezzo che, a distanza di un anno evidenzia una flessione dei listini all’origine del 48%. Tornando ai dati produttivi, lo spaccato territoriale conferma la leadership del Lazio che quest’anno registra una crescita del 26,6% per un totale di 122.100 tonnellate.

(Visited 13 times, 1 visits today)