VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Export di frutta cilena a livelli record

Il Cile raggiunge il traguardo dei 200 milioni di colli esportati

Il 21 luglio scorso è stata esportato dal Cile il duecento milionesimo cartone di frutta della stagione. «Si tratta di uno storico traguardo» ha annunciato Ronald Bown, presidente di Asoex. Il coordinatore dell?associazione degli esportatori del Cile ha festeggiato il raggiungimento dello storico obiettivo insieme a Antonio Walzer Prieto, il produttore delle mele contenute nel cartone del record, nel corso di una manifestazione che ha avuto luogo a Valparaiso, il principale porto di imbarco per la frutta cilena destinata ai mercati esteri. Ronald Bown durante i festeggiamenti ha affermato che la frutticoltura cilena ha raggiunto la leadership nelle esportazioni per merito della sua capacità di adattamento ai cambiamenti del mercato, oltre allo sviluppo delle infrastrutture, alla introduzione di sistemi di tracciabilità e al programma delle buone pratiche agricole. «Si tratta di una conquista della intera filiera, a cui hanno contribuito tutti indistintamente» ha sottolineato il presidente Brown. Il collo numero 200.000.000 è stato esportato dalla società Exportadora Rucaray di Santiago negli Stati Uniti.

Fruitecom ©

 

 

(Visited 5 times, 1 visits today)