Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Ancora allarmi per mele di importazione

Dopo le mele cinesi nei supermercati Despar a infiammare le polemiche sono ora le mele brasiliane spacciate per altoatesine

Informa oggi il quotidiano Alto Adige che le associazioni di consumatori e produttori dell’Alto Adige hanno denunciato un fenomeno di erronea etichettatura in un discount bolzanino. Mele brasiliane erano spacciate come di provenienza altoatesina. Marino Melissano della sezione di Bolzano della associazione di tutela dei consumatori Altroconsumo ha annunciato l’intenzione di rivolgersi alla Guardia di Finanza affinchè vengano poste fuori commercio le mele marchiate “Tafeläpfel aus Südtirol” di provenienza brasiliana. Lo stesso Georg Mayr presidente del Bauernbund (L’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi) critica la scorrettezza dell’operazione commerciale, ma ritiene tuttavia che i consumatori siano ormai maturi e che non si facciano ingannare così facilmente.

Immagine in home page: Dolomiten ©

(Visited 22 times, 1 visits today)