Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

India 5° importatore mondiale di ortofrutta

Lo scorso anno il paese asiatico ha importato verdura per 678 milioni di dollari USA

India 5° importatore mondiale di ortofrutta

L’India è il 5° Paese importatore di prodotti ortofrutticoli a livello mondiale. Lo scorso anno ha importato verdura per un valore di 678 milioni di dollari USA (+20%), in pratica le importazioni di Russia, Hong Kong e Brasile messe insieme. L’esportazione di prodotti ortofruticoli lavorati, di frutta e di noci è diminuita passando da 70 milioni di dollari nel 2001 a 58 milioni nel 2002, secondo i dati di Global Trade Information. Attualmente l’India è uno dei 15 Paesi esportatori a livello mondiale di prodotti di nicchia, come la lattuga, i peperoni, l’uva passa, i pomodori, le zucche, l’uva, i pistacchi, le arance, i pompelmi, i limoni e le ciliege. La crescita delle esportazioni di questi prodotti permetterà agli agricoltori indiani di coltivare altri tipi di vegetali, al di fuori delle noci di acagiù, delle banane, delle patate, delle cipolle, dei manghi, dell’uva passa e dei fiori. Infatti, l’India ha guadagnato più dall’esportazione di zucche che da quella di mango lo scorso anno. Allo stesso modo, l’esportazione dei pomodori è passata da 295.000 dollari nel 2001 a 2.435.000 nel 2002, mentre le esportazioni di ciliege sono passate da 6.000 dollari a 113.000 in un anno.

(Visited 12 times, 1 visits today)