Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Nuovo sequestro di clementine ad Albenga

I 3,7 tonnellate di agrumi provenivano dalla Spagna

Ministero delle Politiche Agricole e ForestaliComunicato stampa del 12/2/2003

REPRESSIONE FRODI: SEQUESTRATO CARICO DI CLEMENTINE PROVENIENTI DALLA SPAGNA

Nel corso dei controlli effettuati per la tutela delle produzioni agrumicole italiane da fenomeni di concorrenza sleale, l?ufficio di Genova dell?Ispettorato Centrale Repressione Frodi del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ha sottoposto a sequestro amministrativo 37,79 quintali di clementine con foglie e peduncoli, provenienti dalla Spagna e destinate a commercianti di Roma e provincia.
L?operazione è stata condotta una settimana dopo il successo di una analoga azione effettuata dalla Repressione Frodi di Torino presso Rivoli, dove arance e clementine spagnole erano vendute come italiane (le etichette indicavano la Calabria come luogo di provenienza).
Il sequestro di oggi, effettuato presso una ditta di autotrasporto del Comune di Villanova di Alberga (Savona), è stato disposto poiché, in base alla normativa vigente, gli agrumi e i relativi (ibridi) importati dalla Spagna e dalla Francia (Corsica esclusa) devono essere privi di foglie.
Sempre ad Albenga gli organi di vigilanza del Mipaf avevano compiuto il 27 gennaio scorso un sequestro di 52 quintali di clementine spagnole, vendute come italiane

(Visited 15 times, 1 visits today)