Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Ortaggi sotto i riflettori a Cesena

Ortomac dal 24 al 26 di gennaio

Programma confermato per la rassegna orticola nazionale

Ortomac non demorde

CESENA – Con il 2002 la filiera orticola si emancipa da Macfrut (tra le maggiori rassegne ortofrutticole internazionali) e diventa protagonista della prima edizione di Ortomac, dedicato a orticoltura, sementi e fragola, organizzato da Agri Cesena dal 24 al 26 gennaio 2002 nei padiglioni fieristici di Pievesestina di Cesena. Il ruolo delle produzioni orticole nell’ambito del panorama italiano è cresciuto sempre più negli ultimi anni, e Cesena, tra i più dinamici distretti agroalimentari d’Italia, apre l’anno con un appuntamento specializzato su questo importante comparto. “Abbiamo deciso -sottolinea Domenico Scarpellini, Presidente di Agri Cesena- di dedicare maggiore attenzione all¹orticoltura che in Italia vale 3,62 miliardi di Euro (7.000 miliardi di lire) di Produzione Lorda Vendibile e ha un fatturato di 8,26 miliardi di Euro (16.000 miliardi di lire) con una rassegna dove gli operatori possano incontrarsi per delineare stato e prospettive future. Vogliamo offrire una ³vetrina² commerciale e un punto di riferimento in cui si forniscano soluzioni e stimoli per lo sviluppo del comparto e una spinta al consumo”. A proposito di consumi, le rilevazioni dell?Osservatorio dei Consumi delle famiglie italiane, realizzato da Iha per Agri Cesena, denotano che nel 2001 (primi 10 mesi: gennaio-ottobre) i nuclei familiari hanno acquistato 4.999.480 tons, pari a un ­0,4% sull?analogo periodo del 2000 (5.020.080 tons). Nel 2001 (sempre gennaio-ottobre) l?acquisto medio è stato di 242 kg per famiglia, contro i 243 del 2000. Aumenta del +2%, invece, la spesa: nel 2001 (sempre gennaio-ottobre) sono stati spesi 11.717,08 miliardi di lire (6,05 milioni di Euro) a fronte dei 11.485,38 miliardi di lire (5,92 milioni di Euro) del 2000 (primi 10 mesi).

(Visited 15 times, 1 visits today)