Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Malesia: cresce il consumo di ortofrutta

Crescono le importazioni nel paese del sud-est asiatico, che ha un mercato di oltre 21 milioni di consumatori

Malesia, cresce il consumo di ortofrutta

L’espansione dei supermercati, i bassi dazi sulle importazioni e i piu’ alti standard di vita hanno portato ad un incremento della domanda di frutta e verdura di importazione: la Malesia importa sopratutto arance, mele, pere, mandarini, mango, durian, uva, datteri, kiwi e prugne.

Per quanto riguarda invece gli ortaggi vengono importate sopratutto patate, cipolle, aglio, carote, rape, cavoli, broccoli, pomodori, porri e sedano. Altre verdure che si ritiene abbiano buone potenzialita’ di vendita sono lattuga, asparagi, cicoria, barbabietole, cavolini di Bruxelles, finocchio ed erbe aromatiche.

Per quanto riguarda la produzione locale la frutta piu’ diffusa include durian, guava, banane, papaya, ananas, rambutan e mangosta. La verdura comprende vari tipi di fagioli, cavoli, cetrioli, zucca, melanzane e luffa.

Approfondimenti:

Scheda paese Malesia (fonte CIA World Factbook)

(Visited 16 times, 1 visits today)