superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Maggiori controlli sugli agrumi di importazione

Pesticidi e deverdizzanti fuori legge: interviene Confagricoltura Sicilia con una denuncia al ministro Alemanno

Confagricoltura Sicilia: rilanciare l’agricoltura isolana

La Confagricoltura della Sicilia ha inviato al ministro Alemanno e ad Autorità del Parlamento un proprio documento sull’emergenza dell’agricoltura isolana.

“E’ urgente ed ineludibile – sottolinea l’Organizzazione degli imprenditori agricoli siciliani – riconcentrare l’attenzione del mondo politico sui “fragili equilibri” dell’economia agricola mediterranea che è caratterizzata da un alto tasso di impiego di manodopera ed è costretta a produrre a costi sempre più crescenti e ricavi decrescenti”.
Da ciò una serie di richieste finalizzate, tra l’altro a: rinegoziare i mutui, favorire la ristrutturazione delle imprese in difficoltà, agevolare le assunzioni, eliminare l’effetto delle “cartelle pazze” Inps.. Sollecitata anche la lotta alla brucellosi. Chiesti quindi interventi urgenti anche per la difesa della salute dei consumatori, denunciando la presenza nei mercati e nei supermercati di prodotti extracomunitari (come limoni dal Sud America) che contengono percentuali di pesticidi e sono stati deverdizzati artificialmente con tecniche che in Italia sono state messe al bando da alcuni decenni. Tali produzioni vengono introdotte anche con “triangolazioni” commerciali che aggirano i divieti.
“Per la tutela sia della salute dei consumatori, sia delle produzioni di qualità – si legge nel documento siciliano – è necessario che vengano attivate le Asl e le autorità sanitarie presenti nei mercati ortofrutticoli, nonché gli uffici di igiene dei comuni per fare dei prelievi e, senza clamori o annunci allarmistici, risalire alla catena di importatori e bloccare gli accessi”.

(Visited 19 times, 1 visits today)
superbanner