Arcadia_top news_15-22aprile_2024
Logistica e Trasporti

Logistica, la crisi del Mar Rosso non fa più paura

Le rilevazioni del Drewry container index evidenziano uno scenario volatile che vede il costo dello spazio in stiva al ribasso

Il trasporto marittimo sta facendo fronte alla crisi del Mar Rosso. A dirlo sono le rilevazioni del Drewry container index di ieri 22 febbraio che sintetizzano: fatta eccezione della tratta Rotterdam-New York, la movimentazione via mare delle merci evidenzia una discesa dei noli spot su quasi tutte le rotte.

I numeri nel dettaglio

Drewry Container Index nel complesso registra un decremento del 2% dell’indice composito, che si attesta a quasi 3.700 dollari per container da 40 piedi.
Ma, avvertono gli analisti, tale variazione si inserisce in un contesto di significativa crescita su base annua, con un incremento del 93% rispetto alla stessa settimana dello scorso anno.
Questo dato riflette le continue fluttuazioni nel settore del trasporto marittimo, influenzate da fattori economici globali, politiche commerciali e dinamiche di offerta e domanda.

Il confronto con il passato

Va detto che, rispetto ai livelli pre-Covid del 2019, l’attuale indice composito di Drewry mostra un aumento del 158%, con le tariffe medie di trasporto che sono passate da poco più di 1.400 dollari a oltre 3.600 per container da 40 piedi.
Il che non fa altro che attestare le trasformazioni profonde subite dal settore nel corso degli ultimi anni, aggravate dagli effetti della pandemia.

Analizzando i dati dall’inizio dell’anno, l’indice composito medio si posiziona a 3.561 dollari per container da 40 piedi, segnando un incremento di 869 dollari rispetto alla media decennale di 2.692 dollari. 

Restando agli ultimi giorni, le tariffe di trasporto tra Rotterdam e Shanghai hanno visto una diminuzione del 5%, stabilendosi a circa 900 dollari per container, mentre quelle da Shanghai verso Genova e New York hanno registrato cali del 3%, rispettivamente a 5.042 dollari e 5.976 dollari.

Diminuisce anche la tariffa tra Shanghai e Rotterdam (-2%), la quale tocca i 4.221 dollari per container da 40 piedi.

Le altre rotte

Nelle rotte transpacifiche si registrano lievi flessioni: -1% per i noli tra Shanghai a Los Angeles (poco meno di 4.700 dollari), mentre e quelli da Los Angeles a Shanghai e da New York a Rotterdam sono rimasti stabili.
In controtendenza sono invece le tariffe da Rotterdam a New York, che hanno subito un incremento dell’1%, superando i duemila  euro per un container da 40 piedi.

Per quanto riguarda i prossimi giorni le previsioni di Drewry mostrano tariffe di trasporto marittimo stabili. Il che suggerisce una fase di assestamento nel mercato, dopo che gli scorsi mesi sono stati decisamente movimentati. 

(Visited 82 times, 1 visits today)