Arcadia_top news_15-22aprile_2024
Logistica e Trasporti

Merci a temperatura controllata, nuova tratta ferroviaria Asia-Ue

Logistica e trasporti

Un servizio regolare che garantisce tempi certi. Con la crisi del Mar Rosso cresce anche il trasporto aereo

Al via un nuovo servizio regolare di trasporto ferroviario a temperatura controllata per la merce in viaggio tra Asia ed Europa. E’ quanto offre, dopo un periodo di test, il Gruppo svizzero InterRail.

I test

Il Gruppo lo scorso anno ha messo a punto una fase sperimentale: container da 45 piedi a temperatura controllata hanno trasportato la merce dall’Europa alla Cina. Per citare alcuni esempi, la scorsa estate sono state trasportate 13,5 tonnellate di cioccolato svizzero da Basilea a Shanghai a una temperatura di 12 gradi, mantenuta anche quando la temperatura esterna, durante il viaggio, ha superato i 42 gradi. Da Shanghai ad Amburgo, invece, sono invece state trasportate zuppe di riso ramen a 10 gradi. La temperatura esterna, in questo caso, è invece andata a -27 gradi.

Superati i test, oggi la merce che necessita di temperature controllate può viaggiare regolarmente tra Cina ed Europa.

Il servizio sotto la lente

Il Gruppo svizzero mette a disposizione di questo servizi dei treni container da 45 piedi, i quali possono contenere 33 europallet che si possono raffreddare o riscaldare. Per garantire la qualità del trasporto, la merce viene tracciata: 24 ore su 24 è possibile conoscere la posizione e la temperatura dei container.

Lo scenario è favorevole

Il periodo per far partire il nuovo servizio ferroviario è favorevole. Come ha infatti già riferito myfruit.it la crisi del Mar Rosso sta spingendo chi esporta a trovare nuove soluzioni rispetto al trasporto via mare.

“Considerando l’attuale situazione nel Mar Rosso – spiega InerRail – il nostro nuovo prodotto rappresenta una possibilità interessante per alcune merci sensibili o deperibili che non sopportano il tempo di transito aggiuntivo causato dalla rotta marittima alternativa attraverso il Capo di Buona Speranza. Oltre alla rotta Europa-Cina, possiamo offrire questo servizio anche da e per l’Asia centrale e all’interno dell’Europa”.

Cresce anche il trasporto aereo

Con la crisi del Mar Rosso, anche il trasporto aereo delle merci mostra un notevole aumento delle tonnellate movimentate a livello globale.

Secondo le rilevazioni di WorldACD market data, le tonnellate di merci trasportate via aerea sono globalmente aumentate del 5% nella terza settimana di gennaio 2024 (dal 15 al 21 gennaio), rispetto a quella precedente. Questo incremento segue il rialzo del 25% nella seconda settimana rispetto alla prima, riportando le tonnellate quasi ai livelli di dicembre 2023 e al 90% dei picchi di ottobre e novembre 2023. Le tariffe restano invece stabili

Complessivamente, la capacità mondiale del trasporto aereo di merci rimane significativamente superiore ai livelli dell’anno scorso (+12%), con aumenti a due cifre dall’Asia Pacifico (+29%), dal Medio Oriente e Sud Asia (+12%) e dall’America Centrale e del Sud (+12%).

(Visited 40 times, 1 visits today)