Arcadia_top news_15-22aprile_2024
In sintesi

Novità in casa Dole Italia: la nuova linea di frutta tropicale

Avatar
Autore Redazione

L’azienda lancia sul mercato con il suo marchio mango, avocado, papaya, passion fruit, lime e zenzero

Dole Italia, leader nella produzione e distribuzione di frutta fresca di qualità premium, annuncia il lancio della nuova linea di frutta esotica composta da un’ampia offerta di prodotti a marchio Dole – mango, avocado, papaya, passion fruit, lime e zenzero – finalizzati a soddisfare le esigenze e i gusti più raffinati dei consumatori moderni.

Cresce la spesa per la frutta esotica

Quello della frutta tropicale è un mercato in continua crescita, con un andamento positivo anno su anno, referenze in aumento, una sempre maggiore diffusione nei carrelli della spesa e un interesse dilagante da parte dei media: tutti fattori che hanno trasformato ciò che qualche anno fa era un consumo occasionale e/o legato alle festività natalizie in un acquisto abituale.

I preferiti: mango e avocado

I dati relativi il comparto parlano di un volume che dal 2017 ad oggi è cresciuto del 29%, con una penetrazione pari al 48.1%. A farla da padrone sono soprattutto mango e avocado che da soli rappresentano a volume circa il 68% del segmento e caratterizzati da una penetrazione pari rispettivamente al 14.7% e 29.5% (Fonte: GfK Consumer Panel, AT2023).

Nello specifico la nuova linea esotica Dole è composta da due referenze ready-to-eat mango e avocado con etichetta Ean apposta sul singolo frutto e sei referenze in vassoio flow pack di mango, avocado, papaya, passion fruit, lime e zenzero. Una proposta amplia e completa finalizzata a intercettare pubblici diversi: le prime due referenze un consumatore alla ricerca di un convenient food, un prodotto pronto da mangiare, facile e veloce da acquistare nei punti vendita grazie alla vendita a pezzo; le altre sei, un target che predilige il servizio offerto da confezioni che racchiudono un prodotto selezionato, già pesato e preservato dall’ambiente esterno e da eventuali e/o possibili manipolazioni a scaffale.

Investimento sulla grafica e sulle informazioni al consumatore

Omogenea e di forte impatto visivo la linea grafica che abbraccia tutta la nuova gamma: oltre al marchio Dole ben evidenza sulle confezioni, l’uso di colori vivaci e distintivi per ciascun prodotto è finalizzato alla immediata riconoscibilità dello stesso sui banchi dell’ortofrutta. Presente, inoltre, all’interno di ciascun vassoio un leaflet dedicato allo specifico frutto e contenente informazioni dettagliate sul prodotto, le sue principali caratteristiche nutritive, consigli utili su come sceglierlo e conservarlo al meglio ed una ricetta facile e veloce per ispirarne il consumo in modo creativo e delizioso.

Massima attenzione ai controlli qualità

“Dole Italia garantisce la qualità di tutti i suoi prodotti attraverso un rigoroso controllo sull’intera filiera produttiva, dalla raccolta in campo fino al trasporto ai clienti. In merito alla frutta tropicale collaboriamo con produttori rigidamente selezionati e sottostanti i nostri elevati standard internazionali, assicurando che ogni frutto una volta arrivato in Europa sia seguito attentamente in ogni fase del viaggio e giunto nei nostri centri di maturazione e distribuzione venga gestito in modo personalizzato, così da consegnarlo al consumatore finale in una condizione di massima freschezza possibile“.

Commento di Simone Gandolfi, product manager categoria esotico di Dole Italia che prosegue: “In merito alle origini, riceviamo il prodotto da diversi Paesi nel corso dei 12 mesi dell’anno. Il mango proviene principalmente da Perù e Brasile e con la sua prelibata varietà Kent, offre un sapore eccezionale. L’avocado viene selezionato da Perù, Israele, Marocco, Colombia e Cile e si suddivide tra la rinomata varietà Hass, con una maturazione che si riflette in un colore esterno tendente al nero, ed altre varietà greenskin (Ettinger e Pinkerton). La papaya è di origine brasiliana. Il lime, proveniente dall’America Latina, grazie alla sua freschezza e versatilità è oggetto di un interesse crescente con un picco che si manifesta soprattutto nel periodo estivo. Lo zenzero lo riceviamo da Brasile, Cina e Perù, il passion fruit dalla Colombia”.

Le grammature

Diverse le grammature delle referenze della nuova linea Dole, in base al tipo di confezionamento. Si va da un prodotto di circa 200 grammi per l’avocado ready-to-eat e di circa 300 per il mango ready-to-eat a un vassoio di 250 grammi per avocado, papaya, passion fruit, zenzero, 300 grammi per lime e 380 grammi per mango.

“Si tratta di una offerta ampia, versatile e trasversale, finalizzata ad incontrare le esigenze dei clienti nei vari canali distributivi. Siamo molti soddisfatti in quanto già dalle prime presentazioni le nuove referenze sono state accolte con entusiasmo dai buyer, rafforzando la consapevolezza della necessità di valorizzare lo scaffale dell’esotico, orientando il consumatore finale nella selezione tra i vari prodotti e accompagnandolo in un atto di acquisto consapevole, appagante e ripetitivo”. Commenta Matteo Sarti, key account manager Dole Italia.

Attenti alle nuove tendenze

“Siamo da sempre innovatori e attenti ai trend emergenti. Tipologie di prodotto e confezionamenti sono stati studiati al fine di incontrare al meglio le esigenze di un consumatore moderno e per rispondere in modo puntuale e dinamico alle richieste del trade – aggiunge Cristina Bambini, responsabile marketing Dole Italia – Il segmento dell’esotico è un mercato che sta conquistando pian piano il consumatore italiano: con l’elevata qualità della nostra offerta vogliamo garantire una esperienza di consumo eccellente e attraverso i leaflet informativi inseriti nei vassoi fornire suggerimenti utili che possano tornare utili a tutti coloro che ancora non hanno grande dimestichezza con la frutta esotica, comunicando nuove occasioni e modalità di consumo”.

Fonte: Dole Italia

(Visited 54 times, 1 visits today)