Marlene_top news_2-15ottobre_2023
In sintesi

Mele e kiwi, le novità ad Asia Fruit Logistica

Avatar
Autore Redazione

Assomela e Apofruit saranno presenti alla kermesse di Hong Kong dal 6 all’8 settembre

Asia Fruit Logistica si terrà ad Hong Kong dal 6 all’8 settembre prossimi. Non mancherà la presenza italiana. 

Assomela e lo stand collettivo

Le principali organizzazioni di produttori di mele del Trentino Alto Adige Vog, Vip Val Venosta e Melinda parteciperanno con uno stand comune all’evento fieristico Asia Fruit Logistica che si terrà ad Hong Kong dal 6 all’8 settembre prossimi. Assomela ha organizzato lo stand collettivo con l’obiettivo di promuovere business e networking nei mercati asiatici, strategicamente molto importanti per gli operatori del settore.

Le mele italiane hanno ormai una presenza significativa nei mercati asiatici, prova ne sono le oltre 63mila tonnellate esportate in Estremo Oriente nella scorsa stagione, di cui la maggior parte verso l’India, ma anche verso Singapore e Hong Kong. Altri paesi asiatici come Taiwan, Thailandia e Vietnam stanno assumendo un ruolo crescente grazie alla qualità e all’offerta varietale che distinguono le mele italiane.

“La fiera Asia Fruit Logistica – afferma Giulia Montanaro, responsabile relazioni internazionali di Assomela – ha ormai assunto un ruolo strategico per il mondo melicolo italiano ancora di più dopo l’apertura per il nostro prodotto di importanti mercati nell’area a cui speriamo di aggiungerne presto altri”.

I rappresentanti di Assomela, Melinda, Vip e Vog saranno presenti alla hall 5, stand J30.

Le novità di Apofruit

Si rinnova anche quest’anno l’ormai tradizionale presenza di Apofruit ad Asia Fruit Logistica (Hong Kong, 6 – 8 settembre 2023), il principale salone internazionale dell’ortofrutta di tutto il continente asiatico, che vedrà esporre oltre 700 grandi player del settore, provenienti da 42 Paesi del mondo.

“La partecipazione della cooperativa ad Asia Fruit Logistica – spiega Romina Kamel dell’ufficio commerciale per l’Oltremare di Apofruit – è un appuntamento consolidato e strategico. Basti pensare che, per quanto riguarda l’export di Apofruit, il continente asiatico rappresenta da solo una quota pari al 10 per cento. L’edizione 2023 sarà quindi un’occasione per consolidare i rapporti con clienti provenienti da Paesi dove abbiamo già aperto canali commerciali da diverso tempo, come Taiwan e la stessa Hong Kong, ma anche per rafforzare la presenza in realtà come l’India, la Cina e in un mercato emergente e molto dinamico con il Vietnam”.

Le mele Candine a Fruit Attraction

A proposito di novità, saranno principalmente due le referenze che Apofruit proporrà, in differenti declinazioni, ai mercati asiatici: le mele e i kiwi. Tra le prime, nello specifico, saranno assolute protagoniste Candine, l’innovativa mela della varietà Regal You che si sta dimostrando molto apprezzata anche sulle piazze del lontano Oriente, e un’altra rossa dal cuore succoso e croccante come Modì. Non mancheranno pure altre tipologie sempre molto richieste, come Pink Lady e Joya. Pure per l’actinidia ci saranno proposte altamente innovative, accanto al classico kiwi Hayward, commercializzato anche nella linea Solemio Italia, linea di alta qualità appositamente studiata da Apofruit per i mercati del Far East.

“Il mercato asiatico – conclude Kamel – ha ancora tantissime potenzialità e Apofruit, come sempre, presenterà il meglio del made in Italy ortofrutticolo”.

Fonte: Assomela – Apofruit

(Visited 45 times, 1 visits today)
superbanner