Cultiva_SUPERbanner_3-9ott
Interpoma_topnews_26set-16ott
In sintesi

Lo chef stellato Norbert Niederkofler in cucina con Marlene

Avatar
Autore Redazione

Una partnership tra sostenibilità, arte e cultura insieme al Consorzio Vog

Norbert Niederkofler, chef altoatesino del ristorante tre stelle St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina – An Aman Partner Hotel, è il nuovo volto del gusto e dell’eccellenza delle mele Marlene. Niederkofler ha fatto conoscere al mondo intero i sapori e gli aromi della sua terra, creando esperienze gastronomiche indimenticabili (secondo il parere stesso espresso dalla giuria Michelin). In una partnership che unisce origine e respiro internazionale, piacere e sostenibilità, arte e cultura, lo chef affiancherà il Consorzio Vog per tutta la stagione, con iniziative di alto profilo dedicate all’arte di gustare la mela, con un focus particolare sulle quattro stagioni.

Il piacere del fine dining è al centro della prima delle iniziative previste per la stagione 2022/2023: cinque ricettari internazionali dedicati alle stagioni che scandiscono in modo naturale i ritmi delle mele Marlene e dei 4.600 contadini che le producono. Norbert Niederkofler ha scelto personalmente quattro chef provenienti da quattro Paesi del mondo, dal Marocco alla Norvegia, che hanno interpretato la stagione loro assegnata utilizzando una delle varietà Marlene. L’Alto Adige è protagonista invece della quinta ricetta, creata proprio dallo chef delle Dolomiti per racchiudere insieme tutte le stagioni.

La collaborazione stellata è stata annunciata nel corso di un Gala Dinner organizzato il primo settembre a Merano, fra i meleti dell’Alto Adige – Südtirol, durante il quale gli ospiti provenienti da tutto il mondo hanno potuto assaggiare le portate del ricettario dedicato alla varietà Gala. Norbert Niederkofler ha dato vita ad un’esperienza entusiasmante, presentando le mele Marlene in modo totalmente nuovo.

Solo il primo passo

“Questo è solo il primo passo di un percorso che ci vedrà tutto l’anno a fianco dello chef Niederkofler in un progetto unico di valorizzazione dell’ortofrutta, che porterà le nostre mele a un nuovo livello – spiega Hannes Tauber, responsabile marketing di Vog – L’immagine di Norbert incarna i valori di gusto, origine e sostenibilità propri del brand Marlene. Nella sua cucina, l’attenzione alla qualità e all’origine e il rispetto della stagionalità e dei tempi della natura si accompagna a una visione internazionale, frutto di esperienze in tutto il mondo”.

Marlene è figlia delle Alpi, come me. È la mela che porta in tutto il mondo il gusto, il profumo e gli aromi dell’Alto Adige – Südtirol, che sono alla base della mia cucina – afferma lo chef stellato Norbert Niederkofler – Insieme vivremo una serie di esperienze che ci permetteranno di valorizzare e far conoscere ancora meglio le magnifiche eccellenze del nostro territorio in tutto il mondo”.

Oltre al gusto, una partnership di così alto livello non può che avere un focus sulla cultura produttiva e l’origine territoriale. Sui canali social e digitali di Marlene, Niederkofler presenterà dunque i Due chiacchiere nel meleto: in ogni stagione lo chef fa visita a un frutticoltore Marlene che racconta le peculiarità della stagione in corso e il suo ruolo nella coltivazione di una specifica varietà di mele.

Sempre in tema di territorio, la mela figlia delle Alpi troverà spazio con una speciale ricetta anche nel menù dell’AlpiNN di Brunico, l’innovativo ristorante ideato da Norbert Niederkofler e Paolo Ferretti per promuove la cucina alpina.

Gusto e cultura

Gusto, cultura e sostenibilità, infine, saranno al centro della partecipazione di Marlene agli eventi CARE’s, organizzati dallo chef altoatesino per promuovere una cucina etica e sostenibile. Attraverso incontri, dibattiti, iniziative sportive e culturali, gli Ethical Chef Days sono volti a favorire un cambiamento positivo sull’ambiente partendo dalla cucina, ma anche dall’arte e dalla moda, coinvolgendo giovani promesse e chef stellati italiani e internazionali.

Gli eventi Care’s quest’anno si sposteranno dalle Dolomiti e porteranno in tour la filosofia sostenibile di Norbert Niederkofler. Marlene parteciperà a tutte e tre le tappe (14-16 ottobre 2022 Venezia; 3-5 marzo Brunico; 25-27 maggio Salina) sia con le mele che con la propria arte: sono stati infatti nuovamente coinvolti i vincitori del concorso artistico indetto per i 25 anni del brand. Ne sono nati 12 quadri dedicati alla sostenibilità, che saranno in esposizione alle tre tappe degli Ethical Chef Days.

“Gli eventi Care’s, mettendo al centro la sostenibilità etica e ambientale nell’alimentazione, ci permettono di affrontare il tema in modo naturale, positivo e propositivo, con uno sguardo internazionale che accomuna Marlene alla cultura e alla levatura di Norbert Niederkofler – commenta Walter Pardatscher, direttore denerale del Consorzio Vog – La partnership, nata da una profonda condivisione di valori e obiettivi, si articolerà in molteplici iniziative che ci accompagneranno per tutto l’anno”.

Fonte: Consorzio Vog

(Visited 35 times, 1 visits today)
superbanner