VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
In sintesi

Melone Impero, la raccolta nelle regioni del sud continua

Avatar
Autore Redazione

In Puglia e Molise la varietà di retato firmato Seminis è ancora in campo con pezzatura adeguata e 13-14 gradi Brix

A fine agosto, periodo anomalo per la raccolta del melone in questi areali, la cooperativa Ortofresco di Ortanova (Foggia) e l’azienda agricola Francesco Florio di Campomarino (Campobasso) hanno voluto scommettere sulla varietà Impero in questo preciso periodo, entrambe con un trapianto del 20 giugno circa. E la scommessa l’hanno vinta.

“Impero ha performato molto bene, pezzatura adeguata, ottima qualità e grado brix intorno a 13- 14 gradi. In campo si può notare una sanità di pianta notevole, nonostante il periodo sia critico per gli attacchi di oidio, ma Impero con le sue resistenze si presenta sano e vigoroso”, afferma Antonio Scuccimarra, presidente di Ortofresco. Contento è anche Francesco Florio dell’omonima azienda: “Sono molto soddisfatto di Impero, perché rispetto alla concorrenza, ha una tenuta in campo notevole e in questo modo incontra le esigenze anche della grande distribuzione”. Sono molto soddisfatti i produttori che hanno ottenuto produzioni di circa 50 tonnellate/ettaro, con pezzature pienamente commerciali per il mercato di riferimento e sperano di ottenere un prezzo adeguato nella commercializzazione, in un anno molto difficile per il melone.

Fonte: Bayer Crop Science

(Visited 535 times, 1 visits today)
superbanner