VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
In sintesi

Pom Dorì: ecco la passata di pomodorino giallo da Serbo salentino

pomodorino giallo
Avatar
Autore Redazione

Francesco Gervasi (Tenute Gervasi): “Un fashion food che nasce dall’ortaggio di color oro brillante coltivato in Salento”

In casa Tenute Gervasi in agro di Carpignano Salentino nasce la passata di pomodorino giallo da Serbo salentino. Dopo anni di ricerca e sperimentazione, la famiglia Gervasi – impegnata nel recupero e nella valorizzazione delle produzioni locali salentine – ha deciso di dar vita a questo nuovo prodotto.

In collaborazione con l’azienda agricola Colta di Valter Lupo di Copertino (Lecce) ha stretto un patto per la coltivazione, la trasformazione, la degustazione e la valorizzazione dei sapori genuini e autentici che solo la terra salentina può regalare.
Dietro quest’ultima delizia ci sono i saperi tramandati da generazioni che esercitano un fascino irresistibile sui cercatori di esperienze gastronomiche abbinate a percorsi culturali sulle tracce della storia locale.

“Un fashion food – dichiara Francesco Gervasi titolare dell’azienda agricola Tenute Gervasi – che nasce dal pomodorino giallo di color oro brillante coltivato in quella lingua di terra bagnata dai due mari che porta il nome di Salento. É un prodotto che risale alla antichissima tradizione del territorio che raccoglieva questa varietà di pomodoro a fine estate per conservarla naturalmente, durante tutto l’inverno, lasciando queste trecce di pomodorini appese nelle cantine”.

“Sono i ricordi della nostra infanzia – prosegue Francesco Gervasi – che sono rimasti impressi nella memoria e che oggi proponiamo ai palati più raffinati. Si tratta infatti di una limited edition, poche confezioni di passata ottenuta selezionando manualmente ogni singolo pomodorino, coltivati con cura e tanta passione”.
Il sapore ricorda il dolce/amaro Salento, un gusto unico particolarmente adatto per i piatti a base di pesce.

“Conservare il pomodoro per l’inverno è un rito quasi religioso nel Salento – dichiara Valter Lupo dell’azienda agricola Colta, partner dell’iniziativa – come voler trattenere l’estate e il sole per superare il freddo e la carestia invernale. É la passata che ci ricorda il passato e lo trasforma in presente. Si tratta di un’operazione culturale e allo stesso tempo gastronomica per il sapore inconfondibile che riesce a trasmettere. Seguo il mio cuore e le mie passioni agricole – conclude Lupo – narrando ai visitatori che vengono a trovarmi le storie, le tradizioni e le vicende di questa terra che regala profumi ed emozioni uniche”.

La passata sarà disponibile per l’acquisto sul mercato italiano sul sito on line oltre che nell’unico store fisico dedicato, a Copertino (Lecce), nella Biosteria Coltae per il mercato inglese sarà distribuito da Michef Ltd tramite la piattaforma consumer  e la piattaforma horeca.

Fonte: Tenute Gervasi

(Visited 298 times, 1 visits today)
superbanner