Interpoma_topnews_1ago-11sett
In sintesi

Yello: stagione al termine e riscontri positivi

yello
Avatar
Autore Redazione

In aumento la disponibilità sui mercati della nuova varietà Shinano Gold e l’apprezzamento da parte dei consumatori

È stata una stagione certamente positiva quella che si è appena conclusa per yello, la mela a buccia gialla della varietà Shinano Gold, commercializzata dai Consorzi altoatesini Vog e Vip. Piace al mercato italiano, ma allo stesso tempo si conferma il grande interesse anche da parte dei mercati del Nord Europa.

La campagna di vendita quest’anno è iniziata a metà novembre con un quantitativo a disposizione di circa 1.500 tonnellate, in costante crescita di anno in anno. “Quest’anno abbiamo avuto la possibilità di programmare con i nostri clienti un calendario di commercializzazione più intenso, grazie ad una disponibilità superiore rispetto alla passata stagione – spiega Klaus Hölzl, responsabile vendite del Consorzio Vog – Il mercato italiano ha risposto in modo entusiasmante, dimostrando di apprezzare le caratteristiche che rendono speciale la mela yello, a partire dall’accesa colorazione gialla della sua buccia e dall’intenso gusto aromatico che la contraddistingue”.

Originaria del Giappone, yello è una mela della varietà Shinano Gold nata dall’incrocio fra Golden Delicious e Senshu. La sua forma sferica, la particolare tonalità gialla della buccia, la polpa croccante e succosa, l’elevato grado brix e la spiccata aromaticità sono i suoi principali punti di forza.

“Dopo l’esordio nel 2016, yello si va affermando come una delle mele più interessanti tra quelle presenti nei reparti ortofrutta della grande distribuzione e all’ingrosso – afferma Fabio Zanesco, direttore commerciale di Vip – Come lo scorso anno, anche i mercati esteri, in particolare quelli del Nord Europa, si stanno rivelando particolarmente ricettivi per yello. Ora possiamo proseguire lungo questa strada, con quantitativi ancora maggiori a disposizione grazie all’entrata in produzione dei nuovi impianti. Contestualmente, potremo effettuare degustazioni e attività in store più importanti, quest’anno tenute a freno dall’emergenza pandemica”.

Fonte: Vog-yello

(Visited 48 times, 1 visits today)