X-Farm_topnewsgenerale_22nov-12dic
In sintesi

Pink Lady lancia l’operazione “Adotta un albero” insieme a Esselunga

pink lady esselunga
Avatar
Autore Redazione

I primi 500 consumatori della mela dal bollino a forma di cuore che si iscrivono al portale adottano un melo

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con Esselunga, è veicolata attraverso la confezione da sei frutti, i primi 500 consumatori della mela dal bollino a forma di cuore che si iscrivono al portale adottano un melo di uno dei 1.900 produttori Pink Lady in Italia. Gli adottanti possono seguire la crescita del loro albero e, a fine ottobre 2021, recarsi nel frutteto che lo ospita, incontrare il produttore e ricevere una cassetta delle loro mele.
Sono questi gli ingredienti dell’operazione “Adotta un albero” Pink Lady in Italia, giunta alla seconda edizione, che si annuncia un grande successo.

Un progetto di successo

Lanciato con l’obiettivo di avvicinare i propri consumatori al mondo della produzione, facendoli partecipare attivamente a tutti i momenti dello sviluppo del frutto: dalla fioritura alla formazione delle piccole mele, all’irrigazione estiva, il diradamento, fino alla raccolta finale a ottobre, il progetto sta registrando un grande successo, tanto che l’Associazione Pink Lady Europe ha deciso di aumentare il numero di alberi disponibili di 100 unità per non scontentare le tantissime richieste di adozione a distanza.

Veicolata nei vassoi personalizzati con il logo dell’operazione in vendita da Esselunga fino al 21 marzo, l’operazione si concretizza nel portale dedicato, al quale i consumatori devono iscriversi con i propri dati personali e il codice gioco presente nelle confezioni di mele Pink Lady che riportano il logo dell’operazione.

Nell’arco di tutta la stagione, gli adottanti vengono informati via mail sulla crescita e lo sviluppo del loro melo, sui lavori che mese dopo mese i produttori svolgono per nutrirlo, proteggerlo, curarlo, sugli insetti che vivono nei frutteti e sul mondo che li circonda.
Nel frattempo, i 500 genitori adottivi ricevono per posta alcuni piccoli gadget sostenibili e la foto dell’albero adottato, con in bella evidenza il cartellino personalizzato con il loro nome, oltre a quelle del frutteto e del produttore.

Il progetto prevede naturalmente un gran finale: a fine ottobre 2021, quando gli adottanti potranno recarsi nel frutteto che ospita il loro albero e ricevere una cassetta delle mele che ha generato. Ad attenderli in loco saranno i produttori, con cui scattare una foto da condividere con l’hashtag #pinkladynature.

(Visited 211 times, 1 visits today)
superbanner