cappplast_topnews_29giu-20lug
In sintesi

Fruttagel, concluso il concorso “Dai voce alla salute”

Redazione
Autore Redazione

Obiettivo del progetto accrescere il consumo di frutta e verdura. Il premio destinato all’innovazione tecnologica nelle scuole

Mille euro per le prime classi classificate, 750 per le seconde, tutti da investire in innovazione tecnologica. Si è concluso così il contest “Dai voce alla salute”, promosso da Fruttagel come parte del progetto educational “Dal campo al banco con Ortilio”, che da sei anni promuove tra le nuove generazioni e le loro famiglie le sane abitudini alimentari e la valorizzazione di filiere sicure e sostenibili. Novantacinque le classi delle scuole primarie del ravennate e molisane (ossia le provincie in cui hanno sede gli stabilimenti di Fruttagel) che hanno partecipato a questa edizione, quattro le classi premiate. 

Il concorso ai tempi del Covid

Per andare incontro alle nuove modalità didattiche legate all’emergenza sanitaria, Ortilio quest’anno non è entrato in aula, ma nelle case degli studenti; ciascun bambino, con l’obiettivo di convincere amici e parenti a consumare più frutta e verdura, ha ideato una storia a fumetti composta da sei vignette: ogni insegnante ha selezionato tre storie per classe da sottoporre alla giuria, che, riunitasi lo scorso 17 giugno 2020, ha decretato le quattro classi vincitrici.

“Vogliamo ringraziare tutti gli alunni e le insegnanti che hanno partecipato con impegno ed entusiasmo al concorso nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria – commenta Stanislao Giuseppe Fabbrino, presidente e amministratore delegato Fruttagel. Il progetto didattico “Dal campo al banco con Ortilio” e il concorso “Dai voce alla salute” sono iniziative in cui crediamo con forza, perché interpretano appieno l’impegno di Fruttagel per la promozione di stili di vita e di alimentazione sani e rispettosi dell’ambiente. Un impegno che condividiamo anno dopo anno con le nuove generazioni, le comunità di domani che saranno protagoniste di un futuro che, ci auguriamo, sarà più sostenibile”.

(Visited 9 times, 1 visits today)