sorma_topnews_01mar-04apr
In primo piano

Annabella Donnarumma: “Lascio Rewe ma non l’ortofrutta”

donnarumma

Le dimissioni da amministratore delegato di Eurogroup Italia e Campina Verde Italia. “Pronta per nuove sfide”

Annabella Donnarumma, la “pasionaria dell’ortofrutta” (come l’ha definita la direttrice di Mark Up, Cristina Lazzati, in una recente intervista, ndr) ha rassegnato le sue dimissioni per motivi personali da amministratore delegato di Eurogroup Italia e di Campina Verde Italia. Dal primo febbraio, dunque, Donnarumma lascia le società del Gruppo Rewe delle quali è stata alla guida  dal 2017 e dal 2020, rispettivamente. Il suo ressort passa al Ceo di Egit, Dario Scata.
Una scelta maturata in tempo di Covid  motivata anche “dalle crescenti difficoltà negli spostamenti dalla Campania alla sede di Verona”, si legge nel comunicato stampa diffuso oggi dal Gruppo. Gruppo che, poi, ringrazia la manager per “l’eccellente lavoro prestato, segnato da continuità, entusiasmo e spirito particolare, indispensabile per svolgere questo lavoro”.
“Dopo quasi 30 anni di collaborazione, lasciare Rewe dal punto di vista professionale è la fine di un’epoca – dice a myfruit.it la diretta interessata – Ho sempre cercato di dare il meglio di me stessa alla società che, d’altro canto, mi ha insegnato moltissimo. Ma i tempi erano maturi e ora sono pronta a nuove sfide. Non c’è fretta, posso prendermi tutto il tempo per valutare le proposte e decidere del mio futuro, che credo resterà in ambito ortofrutticolo. Una cosa è certa – conclude Annabella Donnarumma – carica ed entusiasmo non mi mancano”.
(Visited 857 times, 1 visits today)