Ortomad_Superbanner mobile_6-12feb_2023
Orsini e Damiani_top news_6-12feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Eventi e Fiere

Macfrut, accordo triennale con la Repubblica Dominicana

Avatar
Autore Redazione

Spazio espositivo raddoppiato e servizi personalizzati per consolidare i rapporti tra le aziende italiane e lo Stato centroamericano

Rapporti sempre più stretti nel segno dell’ortofrutta tra Macfrut e la Repubblica Dominicana. Nei giorni scorsi il presidente della manifestazione fieristica Renzo Piraccini ha sottoscritto a Santo Domingo un accordo con il ministro dell’Agricoltura dominicano Limber Cruz, che prevede il supporto pubblico alla partecipazione di operatori dello Stato centroamericano a Macfrut nei prossimi tre anni. L’accordo sarà già in vigore dall’edizione 2023 in programma al Rimini Expo Center dal 3 al 5 maggio, dove la Repubblica Dominicana raddoppierà lo spazio espositivo degli scorsi anni.

“Sono molto orgoglioso di questo accordo – sottolinea Renzo Piraccini presidente di Macfrut – che segna un nuovo modo di concepire le fiere non più solo come momento espositivo di tre giorni ma hub di relazioni e di conoscenze per tutto l’arco dell’anno a beneficio degli espositori. Un concetto innovativo che si sta facendo strada e ci sta dando grandi soddisfazioni”.

L’accordo prevede che Macfrut fornisca agli operatori dominicani una serie di servizi personalizzati come visite alle aziende italiane, incontri b2b dedicati e un evento in autunno per le imprese italiane presso la Repubblica Dominicana interessata in modo particolare alle tecnologie di cui il nostro Paese è leader mondiale.

All’incontro a Santo Domingo erano presenti anche Tony Raful, ambasciatore della Repubblica Dominicana in Italia, Stefano Queirolo Palmas, ambasciatore italiano nella Repubblica Dominicana, Rosalba Lanciotti, direttore del dipartimento di scienze e tecnologie alimentari dell’Università di Bologna, Enrico Turoni, presidente del Consorzio Cermac e Mauro Camicia dell’Iila.

La missione nello stato centroamericano proseguirà fino a giovedì prossimo (8 dicembre) in tre tappe: Bani, importante area per la produzione di ananas, pithaya, mango e avocado; Dajabon, ai confini con Haiti, dove si terrà un open day dedicato alle tecnologie italiane; Mao, al centro dell’area di produzione bananiera. La delegazione italiana è composta da 15 persone in rappresentanza di molte imprese del settore.

Fonte: Macfrut

(Visited 39 times, 1 visits today)
superbanner