Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Biologico

Uva Crocchia biologica e italiana in arrivo a metà settembre

Avatar
Autore Redazione

La seedless dalla polpa soda e croccante di Alce Nero. Laghi: “Prodotto di qualità eccellente e particolarmente versatile in cucina”

L’Uva Crocchia biologica di Alce Nero arriva sugli scaffali della Gdo grazie alla collaborazione con il socio Brio, realtà specializzata nella produzione e commercializzazione di referenze ortofrutticole bio.
“L’Uva Crocchia,100% italiana e senza semi, è caratterizzata da una polpa croccante
che la rende particolarmente apprezzata anche dal pubblico più giovane -spiega l’azienda- sempre più orientato, come indicano le analisi di mercato, verso prodotti di stagione e dalle elevate qualità organolettiche, croccantezza in particolare”.

Dal gusto dolce e aromatico e proveniente da varietà selezionate, l’Uva Crocchia biologica arriva sugli scaffali della Grande distribuzione confezionata in vaschette di cartoncino riciclato, 100% riciclabile nel formato a peso imposto da 450 grammi.

“Questo particolare tipo di uva – spiega Mauro Laghi, responsabile commerciale di Brio – si presta perfettamente per la degustazione a fine pasto ed è molto apprezzata come merenda dai bambini, grazie all’assenza di semi negli acini. La sua particolare croccantezza, inoltre, la rende un ottimo ingrediente anche per preparazioni classiche, come le macedonie e le crostate, o per proposte più originali, come le insalate. La sua polpa compatta la rende perfetta anche per una degustazione on-the-go, per un break salutare durante il lavoro”.

(Visited 108 times, 1 visits today)