superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic
Aziende

Il Gruppo Pro-Gest annuncia il primo passaggio generazionale

Avatar
Autore Redazione

Presentato alla convention di Asiago il nuovo organigramma. Deleghe per Benedetta, Alessandra, Valentina e Francesco Zago

Pro-Gest, il più importante gruppo cartario italiano, ha presentato ai propri dipendenti il nuovo organigramma della società. La riorganizzazione vede protagonisti in particolare i quattro figli del fondatore Bruno Zago, che continuerà ad esercitare la funzione di presidente del Gruppo. Confermata la composizione del consiglio di amministrazione con Bruno Zago (presidente), Anna Maria Gasparini (vice presidente), Francesco Zago (amministratore delegato), Benedetta Zago, Alessandra Zago, Valentina Zago, Silvano Storer e tre membri indipendenti, di cui due con diritto di voto.

Confermato il ruolo di amministratore delegato a Francesco Zago, con delega alle cartiere e agli ondulatori della Lombardia e Toscana. A Benedetta Zago la responsabilità del comparto packaging industria e ortofrutta mentre Valentina Zago condurrà il comparto packaging take away e l’ufficio comunicazione e brand design. Alessandra Zago manterrà la presidenza della società Ars.eco negli Usa e si occuperà dell’ approvvigionamento dall’estero delle materie prime

Bruno Zago, presidente del gruppo Pro-Gest, commenta: “I sentimenti che accompagnano un momento importante come questo sono in primo luogo l’orgoglio e la fiducia. Orgoglio per quanto siamo riusciti a costruire in questi cinquant’anni di lavoro io, mia moglie, i nostri figli e tutti coloro che ci hanno accompagnato in questo percorso. Fiducia nelle capacità dei miei figli, tutti già impegnati da tanti anni nella conduzione dell’azienda con ruoli di responsabilità. E’ stato un passaggio lungamente preparato, non affatto improvvisato, che arriva in un momento sicuramente complesso ma come tutte le crisi anche foriero di opportunità. Continuerò a seguire da vicino la vita dell’azienda come Presidente aiutando i miei figli a raggiungere i nostri obiettivi”.

Benedetta, Alessandra, Valentina e Francesco Zago aggiungono: “Siamo pronti a raccogliere il testimone della guida dell’azienda dai nostri genitori e fondatori. Li ringraziamo molto perché oltre ad averci insegnato dei valori profondi ed aver costruito un’azienda importantissima nel settore cartario sono stati anche lungimiranti nel gestire questo momento molto delicato per molte famiglie imprenditoriali come la nostra. Ci impegneremo al massimo per portare innovazione e crescita all’azienda, salvaguardando la continuità dei valori fondanti di Pro-Gest”.

Alla convention svoltasi ad Asiago (Treviso) il 24 e 25 settembre sono stati presentati anche i risultati finanziari del gruppo nell’anno corrente. Nonostante le difficoltà connesse alla forte volatilità dei prezzi e ai costi dell’energia ancora molto elevati, il gruppo prosegue il suo percorso di crescita migliorando tutti gli indicatori finanziari e facendo segnare un +35% del fatturato nei primi otto mesi del 2022. Anche sul piano industriale il 2022 ha visto sviluppi importanti con la messa a regime dei nuovi stabilimenti di Castelbelforte (Mantova) e Grezzago (Milano) e l’ampliamento dello stabilimento di Altopascio (Lucca) da 50mila a 80mila mq.

 Il gruppo Pro-Gest

Pro-Gest è il più importante produttore italiano di carte per ondulato e il gruppo italiano leader nel riciclo con una capacità produttiva di oltre 1 milione di tonnellate di carta l’anno, attivo con sei cartiere in Italia e un’integrazione a valle che comprende 22 stabilimenti che producono cartone e packaging dal Trentino alla Puglia.

Fonte: Gruppo Pro-Gest

(Visited 115 times, 1 visits today)
superbanner