Aziende

Non solo frutta e verdura fresca. Il reparto ortofrutta secondo Pedon

Pedon_IPronti
Redazione
Autore Redazione

Le nuove soluzioni vegetali sono cresciute del 17% negli ultimi cinque anni. L’offerta di Pedon e la sua visione del nuovo reparto ortofrutta

Non solo frutta e verdura fresca, ma un’offerta maggiormente diversificata e ricca di “soluzioni vegetali“. Ne è convinta l’azienda Pedon, uno degli attori più dinamici nella produzione di semi, legumi e cereali e che da molti anni a questa parte sta innovando non solo il suo parco prodotti ma anche l’offerta presente nei reparti ortofrutta della grande distribuzione organizzata.

Un’evoluzione del reparto che, secondo Matteo Merlin, direttore marketing, “è un’estensione naturale che interpreta le istanze del consumatore moderno, unendo il concetto di qualità delle materie prime, in termini di gusto e di genuinità, con una fondamentale componente di servizio”.

Quello dei vegetali pronti al consumo o dalla cottura rapida, è un settore che negli ultimi 3 anni è cresciuto del 17% (fonte IRI), sottolinea l’azienda veneta che non a caso sta registrando ottimi riscontri di vendite con l’ultima nuova linea di legumi e cereali cotti a vapore senza conservanti denominata “I Pronti”. L’obiettivo è quello di “superare le barriere al consumo intese come tempi lunghi di preparazione, poca cultura sulla ricettazione e possibilità di utilizzo limitate – afferma l’azienda –. La strategia di comunicazione è pertanto orientata allo stesso obiettivo, ovvero far evolvere la percezione dei legumi, cereali e semi, rivelandoli per quello che realmente sono: gustosi, versatili, moderni e ricchi di nutrienti, in accordo con la nuova anima di Pedon giovane ed estroversa“. La linea è composta da 12 referenze – Mix legumi e cereali, Legumi, Cereali – , confezionate in packaging apri e gusta e ognuna con una ricetta identificata dall’hashtag #ideapedon riportata sul retro del pack.

“I Pronti” sono la prima di una lunga serie di novità che riguardano Pedon – conclude l’azienda – e in generale il reparto ortofrutta. “Un mutamento in linea con un nuovo target che sta via via assumendo un ruolo di maggior peso nella società, i flexitariani, consumatori consapevoli che seguono una dieta mediterranea evoluta, prediligendo le soluzioni vegetali”.

Scrivi un Commento