Sorma_topnews-25feb-25mar
Aziende

Dole, il 45% ora è di Total Produce

Dole_TotalProduce
Redazione
Autore Redazione

L’azienda irlandese prosegue il suo piano di espansione e acquisisce poco meno della metà del capitale della multinazionale americana Dole. Il 94enne David Murdock rimane al timone, come vice presidente Carl McCann di Total Produce

Un’operazione da 300 milioni di dollari, pari a 242 milioni di euro. A tanto ammonta la cifra che è servita a all’irlandese Total Produce per acquisire il 45% di Dole, una delle multinazionali più importanti del settore ortofrutticolo.

L’azienda, con sede in Irlanda, è uno dei più importanti produttori e distributori di ortofrutta al mondo, con business in 26 paesi nel mondo e una linea di prodotti che copre più di 300 referenze, dai frutti più noti e famigliari a quelli particolari ed esotici. Tra i partner anche l’italiana Peviani.

Dole, invece, è il più grande fornitore di banane del Nord America e il terzo a livello europeo, oltre ad essere leader nell distribuzione di di insalate fresche e ananas. Nell’anno appena trascorso (fino a ottobre) il fatturato è stato di 4,455 miliardi di dollari.

La Total Produce, guidata da dal presidente Carl McCann, che diventerà anche vice presidente della Dole Food Company – il 94enne David Murdock continuerà invece a rimanere al timone della sua creatura – prosegue quindi il suo piano di espansione che già nel novembre scorso l’aveva portata ad acquisire il 50% della società californiana The Fresh Connection e l’anno precedente anche il 65% della Grandview Ventures e di Progressive Produce.

Scrivi un Commento