sorma_topnews_03-24mag
Trend e Mercati

Prezzi della frutta su (+3,6%) per il clima anomalo

forniture mercati garantite
Redazione
Autore Redazione

A pesare anche la chiusura della ristorazione che priva di un importante mercato di sbocco le produzioni deperibili

I prezzi della frutta balzano del 3,6% per effetto del clima pazzo, con gelo e bufere di vento che si sono alternati alla siccità con pesanti effetti sulle coltivazioni in sofferenza. Questa l’analisi di Coldiretti sulla base dei dati Istat sull’inflazione a marzo.

“In generale i prezzi dei beni alimentari non lavorati – sottolinea la Coldiretti – fanno segnare su base tendenziale un aumento del +1%. Una situazione che favorisce le speculazioni nei campi dove molti raccolti sono andati distrutti a causa del maltempo”.

“A pesare sui prezzi sono anche le chiusure della ristorazione che privano di un importante mercato di sbocco produzioni deperibili. Di fronte ad una emergenza senza precedenti serve responsabilità con un patto etico di filiera – conclude la Coldiretti – per garantire una adeguata remunerazione dei prodotti agricoli e privilegiare nella distribuzione il made in Italy a tutela dell’economia, dell’occupazione e del territorio come sostenuto dalla campagna Coldiretti #mangiaitaliano”.

Fonte: Coldiretti

(Visited 37 times, 1 visits today)