Ortomad_Superbanner mobile_30gen-5geb_2023
Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Reparto Ortofrutta

I migliori 250 retailer del mondo. Coop al 66° posto

I migliori 250 retailer del mondo
Avatar
Autore Redazione

Edizione 2016 del rapporto annuale Global Powers of Retailing stilato da Deloitte e Stores Media. Tra le italiane, prima Coop per vendite, ma crescono di più Conad (+4,7%) e Eurospin (+7,5%)

Dominano ai primi tre posti le insegne americane. In Europa crescono i discount. L’edizione 2016 dell’annuale “Global Powers of Retailing” redatto da Deloitte e Stores Media, mette in fila nella sua classifica – Top 250 Global Retailers – le più grandi aziende della distribuzione al mondo in base ai risultati  di esercizio del 2014.

In cima, solitaria e irraggiungibile, l’americana Walmart con 485,651 miliardi di dollari, seguita, a notevole distanza, da un’altra insegna a stelle e strisce, Costco, con 112,640 miliardi di dollari. Sul terzo gradino del podio si rimane sempre in USA con The Kroger, che nel 2014 ha venduto per 108,465 miliardi.

Amazon? Il leader assoluto dell’e-commerce si posiziona al 12° posto assoluto con 70,080 miliardi e un tasso di crescita (CAGR) del 25,8%.

Prima delle europee, al quarto posto, la tedesca Schwarz, un discount (102,694 miliardi), seguita al quinto posto dall’inglese Tesco (99,713 miliardi di dollari) e al sesto dalla francese Carrefour (98,497 miliardi di dollari). Al 7° un altro discount tedesco, Aldi (86,470 miliardi di dollari).

Top 250 Retailers - Le insegne italiane

Top 250 Global Retailers – Le insegne italiane

Per trovare la prima insegna italiana bisogna scendere 66° posto, dove si trova Coop Italia, leader per quote di mercato in Italia nella grande distribuzione: vendite per 14,860 miliardi di dollari. Rimanendo sempre in ambito Gdo italiana, al 69° posto troviamo Conad (14,569 miliardi di dollari). Esselunga, al 121° posto, con 8,549 miliardi di dollari e, infine, la catena di discount Eurospin, posizione 214 con 4,254 miliardi di dollari.

Per quanto riguarda, invece, i tassi di crescita (CAGR) a svettare in Italia è Eurospin che fa segnare +7,5%, poi Conad 4.7% e Esselunga +3%. In territorio negativo Coop Italia: -1,1%

Per visionare la classifica completa clicca qui.

Credit news: nrf.com

(Visited 149 times, 1 visits today)
superbanner