Donnalucata_ Topnews_ 20-27set
Prodotti

Insalata di Lusia Igp: l’Europa firma i prodotti dei suoi territori

insalata lusia IGP
Avatar
Autore Redazione

Obiettivo promuovere e valorizzare frutta e verdura Dop e Igp, mettendo in risalto l’importanza dei marchi europei di qualità

Il primo settembre è un po’ come il primo dell’anno, idealmente si ricomincia con le vecchie abitudini ma, soprattutto, con i nuovi propositi. Le attività della campagna europea di comunicazione e promozione della frutta e della verdura Dop e Igp riprendono, guidate dal messaggio chiave “L’Europa firma i prodotti dei suoi territori“. L’obiettivo è di promuovere e valorizzare i prodotti di frutta e verdura Dop e Igp, mettendo in risalto l’importanza dei marchi europei di qualità, che garantiscono origine, tracciabilità ed eccellenza.

L’Insalata al centro della promozione

Dopo le calde e lunghe giornate di agosto, settembre è il mese per ricominciare a prendersi cura di se stessi e riprendersi dagli sgarri estivi. Per mantenere il nostro organismo in equilibrio, il consumo quotidiano di ortaggi e verdure è fortemente consigliato. Per questo una preziosa alleata per iniziare una dieta più bilanciata, ma non per questo meno sfiziosa, è proprio l’Insalata di Lusia Igp: saporita, colorata, fresca e salutare. Infatti, la ricchezza in sali minerali dell’acqua e del terreno della zona di Lusia fa sì che questo prodotto abbia un buon contenuto di fibre (1,2 grammi su 80 grammi) e sia ricco di potassio e calcio. Questo la rende particolarmente sapida, pertanto, l’Insalata di Lusia Igp può essere gustata appieno senza l’aggiunta di sale alimentare come condimento.

L’Insalata di Lusia Igp si presta ad essere consumata in molti modi: come contorno o insieme ad altri ingredienti, si abbina a quasi tutto. Nelle insalate sono compatibili quasi tutte le combinazioni di verdure e frutta. Potete usare gli ingredienti della vostra meta delle vacanze e sognare ancora un po’. Oppure potete usare i soliti ingredienti, che sapete apprezzerete, per ritornare al sapore di casa, o infine, mettere in gioco il vostro spirito di iniziativa e la vostra ingegnosità, preparando insalate alternative e sorprendenti.

La campagna è finanziata dall’Unione europea e per la parte italiana dai Consorzi della Pera dell’Emilia-Romagna Igp (capo fila del progetto), dell’Asparago Verde d’Altedo Igp, della Ciliegia di Vignola Igp, della Pesca e la Nettarina di Romagna Igp, dell’Insalata di Lusia Igp, del Radicchio Rosso di Treviso Igp e Variegato di Castelfranco Igp e del Radicchio di Chioggia Igp.

Tra le attività di comunicazione online della campagna europea è stata avviata una nuova partnership con la food blogger e appassionata di cucina, Monica Bergomi (www.lalunasulcucchiaio.it), che ha reintrepretato in una veste ancor più innovativa l’Insalata di Lusia Igp. Di seguito la ricetta del suo Gazpacho con Insalata di Lusia Igp e mela (ingredienti per quattro porzioni):
300 grammi insalata di Lusia Igp Cappuccia
150 grammi mela verde granny smith
1 cipollotto
basilico fresco
120 ml latte di cocco
sale grosso marino integrale
2 cucchiai olio extravergine di oliva
250 ml acqua naturale ben fredda
4 pomodorini

Lavare le foglie di insalata e asciugare con una centrifuga. Sbucciare la mela e tagliare a pezzi. Versare tutti gli ingredienti, ad eccezione dei pomodorini, nel robot da cucina o nel bicchiere di un frullatore ad immersione; unire qualche foglia di basilico, poco sale, il latte di cocco e l’olio extravergine di oliva. Frullare il tutto fino ad ottenere una crema densa e omogenea. Fare riposare la zuppa in frigorifero per 1 ora. Trasferire il gazpacho verde nei singoli piatti di servizio e terminare la preparazione con qualche fogliolina di insalata, i pomodorini e qualche goccia di latte di cocco.

Fonte: Insalata Lusia Igp

(Visited 37 times, 1 visits today)
superbanner